Ultimo fine settimana Gennaio, le migliori performance dei principali settori

L’ultimo fine settimana del mese, si presenta con trend al rialzo stabili e molto importanti su alcuni dei principali settori finanziari come le materie prime e il forex. Ne confronteremo, al riguardo, i trend maggiori sia con riferimento all’attuale sessione del 25 gennaio 2019 e sia con riferimento alla partenza settimanale, per individuare i migliori asset del primo mese dell’anno. Il petrolio, è uno dei primissimi asset che analizzeremo al riguardo e con dati grafici positivi e stabili sulle materie prime.

Il petrolio è tra le migliori performance del mese sul settore delle materie prime con Oro e Argento

Tra le migliori performance del mese, non può non essere nominato il petrolio.

Ad oggi, l’asset è quotato su valori oltre i 53.70 dollari e le prime quotazioni della mattinata continuano a crescere verso ottime direzioni positive.

Il miglioramento del petrolio, emerge anche considerando quello che è stato il trend di inizio settimana ovvero valori positivi di 53.92 dollari. Che a breve possa essere raggiunto un nuovo traguardo di prezzi oltre i 54 dollari?

Ai risultati del petrolio, possiamo aggiungere altri nuovi e interessanti risultati sui principali asset del settore e che rendono prioritario valutare graficamente come lo stesso potrà muoversi nel corso delle prossime sessioni.

Con riferimento a questo fine settimana, particolare attenzione sui metalli preziosi e a valori più che positivi di Oro e Argento.

Il primo metallo prezioso, viaggia su valori di 1284 dollari e il secondo metallo prezioso, segue con valori positivi di 15.395 dollari.

Dati macro ad alta rilevanza su Euro e Dollaro in questo fine settimana

E sul forex? Prima di passare alle analisi live di questo fine settimana, ci sembra opportuno menzionare i diversi eventi macro presenti in calendario e che, al loro rilascio, potrebbero incidere su nuovi e importanti cambiamenti di prezzo su Euro e Dollaro.

analisi finanziarie
Le analisi finanziarie del fine settimana su alcuni dei più importanti settori come il forex

Tali eventi, infatti, sono ad alta rilevanza e pubblicati sia nella mattinata e sia nel pomeriggio.

In particolare ci riferiamo a:

  • Indice Ifo sulla fiducia delle aziende in Germania. Nel contempo, saranno presenti anche dati a media rilevanza sull’Euro come le aspettative di business tedesco e la valutazione dell’attuale situazione tedesca.
  • Dati sui principali ordinativi durevoli e sulle vendite di nuove abitazioni americane. Entrambi i dati, sono ad alta rilevanza sul Dollaro e pubblicati per questo pomeriggio.
  • Dati sugli ordinativi di beni durevoli ovvero a media rilevanza sul Dollaro e sempre con pubblicazione per questo pomeriggio.

In questa sessione del fine settimana, saranno pubblicati anche eventi a media rilevanza sulla Sterlina come le approvazioni dei mutui totali. Ciò, aggiunge anche la valuta inglese tra le principali da osservare sul profilo grafico per individuare le migliori valute della settimana.

I migliori tassi di cambio forex dell’ultimo fine settimana di Gennaio

I dati macro appena analizzati, coinvolgono le principali valute forex e necessitano di essere osservati sul profilo grafico in prossimità delle loro pubblicazioni. Al momento, comunque, la situazione sul forex è abbastanza stabile e presenta interessanti trend positivi soprattutto sul tasso di cambio tra Euro e Dollaro. Quest’ultimo, da valori di inizio settimana di 1.13608, prosegue anche oggi su valori positivi analoghi e alla pubblicazione degli eventi analizzati in precedenza, potrebbe proseguire su buoni trend positivi.

Anche il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro, è positivo e tocca in questa sessione mattutina del 25 gennaio 2019, dei valori di 1.30924. Su valori in lieve ribasso, Euro e Sterlina. I valori presenti in questi minuti, infatti, sono di 0.86455 contro un trend di partenza di 0.88. Tuttavia, nella giornata si attendono diversi dati macro su entrambe le valute che potrebbero segnare un ritorno su valori positivi già in questo fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.