Trend stabili nel fine settimana sui principali mercati

Fine settimana equilibrato sui principali mercati finanziari e con analisi di potenziali investimenti che ben possono essere realizzati su adeguati supporti grafici e una buona preparazione online. Tra i principali risultati sui quali ci soffermeremo, Euro e Dollaro e il range di fine settimana. Seguono gli attuali trend di Oro e Petrolio sulle materie prime e i migliori titoli all’apertura di Piazza Affari della sessione del 22 settembre 2017.

Euro e Dollaro e il trend di fine settimana sul mercato forex

Euro e Dollaro si avviano nel fine settimana su un range più che stabile rispetto all’ampia volatilità registrata nelle varie sessioni.

Da valori iniziali nella scorsa sessione forex di lunedì di 1,1943, si è infatti passati su valori di 1,2021 nella sessione forex della sessione di ieri. In seguito, un nuovo calo del tasso di cambio Euro e Dollaro su valori di 1,18 e l’attuale trend in ripresa nella sessione attuale del 22 settembre 2017 su 1,19647.

I motivi, possono essere vari, ma primo fra tutti, i diversi eventi macro che hanno interessato il Dollaro in questa settimana come i dati sulle scorte di petrolio greggio e dell’indice di produzione di Philadelphia. Anche per questa sessione, sono presenti più eventi macro sul Dollaro e che ti invitiamo a consultare direttamente sul calendario forex del tuo broker di fiducia. Inoltre, in questa mattinata è previsto un importante discorso da parte del Presidente della BCE Mario Draghi, ad alta volatilità sull’Euro.

Materie prime e i migliori asset del fine settimana

Le prime analisi sul fine settimana sul settore delle materie prime, mostrano al pari del forex un andamento abbastanza stabile e che con un buon supporto grafico e una formazione tramite una buona guida di trading per principianti, possono essere ben seguite per la scelta dei migliori asset su cui investire. In particolare, ecco i principali risultati della mattinata:

  • Petrolio. Il trend settimanale è stato molto volatile ma comunque sempre ben fissato su valori vicini ai 50 dollari. Anche in questa sessione del fine settimana, è confermato un trend positivo e su valori di 50,72.
  • Oro. Rispetto agli obiettivi settimanali, il metallo prezioso è in lieve calo. Basti pensare che nella sessione di inizio settimana i valori erano su range di 1327 mentre ad oggi sono su range di 1298. Tuttavia, il trend è crescente e utile da valutare per nuovi investimenti sull’asset.
  • Argento. Trend settimanale più stabile e con valori che nel fine settimana sono positivi e su 17,055.

trend settimanale

Tra i migliori asset del fine settimana sulle materie prime, anche il Gas Naturale e il Palladio. I valori toccati dagli stessi, infatti, sono positivi e in crescita rispetto ai dati di partenza di inizio settimana.

Piazza Affari e le prime aperture del fine settimana dei titoli italiani

L’apertura sui principali titoli italiani è al momento in lieve ribasso e presenta tra i vari risultati:

  • Mediaset. Gli attuali valori sono in ribasso, con una apertura pari a 2,833 e valori successivi poco diversi sulle prime quotazioni di Piazza Affari.
  • Ferragamo. Con una apertura ad oggi su 22,846 è tra i titoli con il minor ribasso nel fine settimana sui primi valori iniziali di Piazza Affari.
  • Poste Italiane. Lievi ribassi anche per il suddetto titolo. Ad oggi l’apertura è su valori di 6,12.

In positivo, invece, titoli come Banca Generali e De’ Longhi con aperture di  28,533 e di 25,988 e sui quali potrebbe essere utile valutare un nuovo investimento già nella mattinata. Tuttavia, gli attuali trend di Piazza Affari del fine settimana rendono importante anche considerare delle ulteriori analisi grafiche, poichè parliamo per lo più di lievi ribassi. Ancora una volta, è quindi importante munirsi di un buon supporto grafico e formazione online scegliendo con cura il proprio broker di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*