Spread in salita e settore bancario italiano, tra i risultati principali della giornata

Martedì 07 marzo 2017, mostra al momento delle importanti conferme rispetto allo spread in rialzo e sulle Borse Europee che aprono in modo non uniforme con risultati opposti raggiunti soprattutto dalla Borsa di Londra e di Piazza Affari. Interessanti analisi nella giornata, anche per il settore delle materie prime (con andamenti stabili registrati in questi minuti su Oro e Petrolio) e sul settore del forex (con una interessante volatilità presente sul tasso di cambio Euro e Dollaro).

Risultati principali registrati in questa mattina su Piazza Affari

Iniziamo dal primo dato significativo di oggi 07 marzo 2017 sullo spread e di un nuovo valore significativo che sembra confermare un trend al rialzo già iniziato nella giornata di ieri. Si registra in questi minuti, infatti, uno spread su 180 punti base e ancora una volta in salita. Sulle Borse Europee dopo un avvio sempre nella giornata di ieri in negativo, ad oggi i risultati sono alquanto contrastanti, con valori positivi rispetto a Londra e valori al momento negativi su Piazza Affari.

Restando nell’ambito della Borsa Italiana, è da evidenziare i primi risultati registrati nell’ambito azionario dal titolo di Ubi Banca, Unicredit e Intesa San Paolo:

  • Ubibanca, ha chiuso nella sessione di ieri su valori di 3,252 e ad oggi, ha aperto con un valore di 3,26. Inoltre, sempre in questi minuti, il titolo bancario sta registrando forti ribassi sui prezzi.
  • Unicredit. Il titolo bancario ha chiuso nella giornata di ieri su valori di 13,6475. In fase di apertura segna valori di 13,7675 e in questi minuti dei nuovi valori al ribasso, da continuare a monitorare prima di confermare un nuovo investimento.
  • Intesa San Paolo. Il titolo è tra i più stabili rispetto al settore bancario in questi primi giorni della settimana. Basti pensare alla chiusura registrata su valori di 2,19 e una nuova apertura ad oggi su valori di 2,2.

Risultati positivi e che segnano il tutto come buone opportunità di investimento da analizzare, si sono registrati nuovamente nel settore automobilistico con il titolo della Peugeot Citroen, che non solo ha aperto in positivo la sua ultima quotazione a 19,88, ma continua anche in questi minuti a registrare un trend positivo (ripetendo un analogo risultato alla giornata di ieri).

In positivo anche il titolo di poste italiane, che dal prezzo di chiusura di ieri a 6,06, segna in questi primi minuti un buon trend al rialzo. Con successive analisi grafiche nella giornata, sarà quindi utile verificare se il trend sarà confermato e valutare il tutto per un nuovo investimento online.

Analisi live sulle materie prime e sul forex del 07 marzo 2017

Completiamo come di consueto le analisi sui mercati finanziari, passando anche ad alcune utili osservazioni rispetto al settore delle materie prime e del forex.

Sulle materie prime, l’oro registra al momento delle performance positive e con un andamento costante proprio in questi minuti, così come il petrolio, con prezzi abbastanza stabili e in generale un trend positivo registrato sulle prime analisi grafiche. Sul forex, resta un trend positivo soprattutto da parte del tasso di cambio Euro e Dollaro e in attesa di nuovi e importanti eventi macro previsti nella settimana e che potete consultare in questo articolo di approfondimento: Trend Euro e Dollaro di inizio settimana, cosa valutare sul calendario forex? 

E’ inoltre da considerare, che i due settori citati sono molto attuali e presenti nei principali broker forex con offerte molto competitive soprattutto in termini di piattaforme di trading per la gestione degli ordini da aprire in merito. Un esempio, è il broker Etoro, con la famosa piattaforma sociale disponibile per tutti i nuovi iscritti con l’apertura di un conto online e per copiare live le transazioni dei migliori traders nel settore del forex e delle materie prime.

+500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*