Spread su 181 punti base e mercati europei stabili nel primo avvio mattutino

Analisi sulla Borsa di oggi molto interessanti in vista di importanti risultati registrati verso la fine della sessione pomeridiana con le chiusure delle Borse Europee e ottime performance registrate anche su Wall Street. Rispetto a questa mattina, poi, anche importanti conferme da parte dello spread e sulle performance di alcuni importanti titoli azionari come Unicredit e Leonardo- Finmeccanica (che al momento confermano un interessante trend positivo sulle prime quotazioni in Piazza Affari).

Mercati azionari, panoramica sui principali risultati registrati nella sessione del primo marzo 2017

Innanzitutto, è da notare una importante conferma da parte dello spread, che dopo un primo risultato registrato nella mattinata del primo marzo 2017, conferma anche nella sessione di chiusura un buon risultato, mantenendosi sotto i 184 punti base. Su Wall Street, all’indomani del discorso al Congresso del Presidente Trump, si segue una analoga tendenza positiva come quella rilevata sui mercati Europei e con l’indice Dow Jones, che raggiunge ancora un nuovo massimo nella giornata del 01 marzo 2017 (saranno molto importanti a proposito anche i dati di oggi sulla Borsa Americana per la verifica di importanti conferme su Wall Street).

Sulla scia dell’effetto Trump, è da notare anche i risultati registrati in questa mattinata rispetto al mercato del forex e sulle materie prime. Sul primo mercato, infatti, è da evidenziare soprattutto l’attuale andamento di Euro e Dollaro, che rispetto ad un decisivo trend al ribasso della giornata di ieri, ha registrato una forte volatilità dei suoi valori, presentandosi in questi minuti con una prima fase di assestamento.

Per quanto riguarda le materie prime, invece, il petrolio segna ancora un valore al ribasso e potrà essere interessante continuarne ulteriori valutazioni prima di investire nel caso in tale settore.

E ad oggi 02 marzo 2017? Lo spread registra valori attorno a 181 punti base, confermando il trend settimanale di allontanamento dalla quota 200. Borse Europee, invece, ancora poco mosse nei primi avvii, ma comunque ancora positive, compresa Piazza Affari, in cui si stanno delineando delle performance molto interessanti da parte di Unicredit e Leonardo- Finmeccanica

Migliori titoli su Piazza Affari del 02 marzo 2017

Ritornando ai settori azionari e ai primi dati della mattinata sui migliori titoli azionari, ecco i titoli al momento più interessanti. Se ne consiglia, tuttavia, una analisi grafica continua nel corso della giornata al fine di poter confrontare sempre dati live e confermare o meno i primi risultati positivi della mattinata. 

Tra i migliori titoli, in particolare, spazio per:

  • Luxottica. Il titolo apre su Piazza Affari con un primo valore di ribasso. Tuttavia, ad oggi, si attendono importanti pubblicazioni rispetto ai risultati del 2016, il che può tradursi con nuove e interessanti reazioni rispetto al titolo citato.
  • Generali. Dopo le volatilità di queste settimane rispetto al forte rumor di un accordo con Intesa San Paolo, vi è un’altra importante notizia relativa al titolo assicurativo. E’ stata presa, infatti, come decisione su Piazza Affari di sostituire il titolo della Mps con quello della Banca Generali all’interno del paniere sull’FTSE Mib.  In avvio di piazza Affari, inoltre, è già presente una prima quotazione positiva delle Generali e di Banca Generali.
  • Intesa San Paolo. Dopo una chiusura su Piazza Affari con valori di 2,17, apre con un analogo valore, presentando quindi al momento delle quotazioni abbastanza stabili. Capirne il trend in questi minuti, potrebbe essere molto importante per valutare come investire su asset bancari.
  • Unicredit. Il titolo bancario presenta un interessante trend positivo sulla quotazione avviato già dal primo pomeriggio della sessione precedente e che al momento trova una importante conferma anche in questi primi minuti di avvio su Piazza Affari.
  • Leonardo- Finmeccanica. Anche per il suddetto titolo continua il trend positivo già avviato in settimana e attualmente confermato con le prime quotazioni registrate ad oggi 02 marzo su Piazza Affari.

Plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*