Seconda settimana di Luglio, i migliori investimenti online

La seconda settimana di Luglio e i migliori investimenti di questa nuova sessione mattutina, presentano alcuni interessanti risultati da analizzare a favore del forex (e sul tasso di cambio Euro e Dollaro) sulle criptovalute (con new entry sui principali broker come Nem e Litecoin, delle materie prime (e su Petrolio, Palladio e Gas Naturale) e dell’azionario (soprattutto rispetto al settore bancario con Unicredit, Ubibanca e Intesa San Paolo).

Forex e criptovalute, i dati più importanti della seconda settimana di Luglio

Sul forex, le analisi odierne che aprono una nuova settimana di Luglio entrando nel pieno del periodo estivo, confermano ancora un buon trend da parte del tasso di cambio Euro e Dollaro su valori di 1,14.

Graficamente e grazie al supporto di una buona piattaforma di trading, infatti, è possibile notare come gli scambi tra le suddette valute siano in crescita, di conseguenza è importante completare le suddette analisi con un confronto anche dei dati macro su un calendario economico.

Ad oggi 10 luglio 2017, sono previsti in merito delle pubblicazioni che potrebbero avere delle maggiori influenze soprattutto sul Dollaro. E’ il caso dell’indice sulle condizioni del mercato di lavoro USA e i dati sul credito al consumo. Tra i dati più interessanti della nuova sessione settimanale, è da notare anche delle importanti conferme sul periodo estivo da parte delle criptovalute e di alcune new entry presenti sui migliori broker come il Nem o i litecoin in alternativa ai bitcoin (ormai su quote meno accessibili oltre i 2000 dollari di quotazioni).

Trend positivi nelle materie prime per Petrolio, Palladio e Gas Naturale

La seconda settimana di Luglio, conferma interessanti risultati anche sulle materie prime e su asset comuni e presenti nelle offerte dei migliori broker, il che permette di valutare con attenzione le loro offerte e la soluzione più conveniente in questo periodo estivo. Inoltre, parliamo di un settore più che controllato e con nuovi regolamenti Cysec per proteggere il trader.notizie settimana

Ritornando sulle materie prime, ecco i primi risultati emersi da questa sessione mattutina del 10 luglio 2017:

  • Oro. La quotazione è in lieve ribasso su questo importante metallo prezioso e ne pone importante continuare a valutarne il profilo grafico prima di gestire un nuovo investimento sulle materie prime.
  • Argento. Trend negativo per il suddetto asset e che al momento ne esclude ulteriori valutazioni in termini di investimento. Tuttavia, osservarne sempre delle variazioni grafiche può essere importante laddove ci dovessero essere dei cambiamenti in merito.
  • Petrolio. Tra le migliori materie prime della sessione odierna, il suddetto asset sta toccando valori di 44,38 e trend positivi nelle prime rilevazioni della giornata che ne confermano un buon momento per investire online.

Trend positivi rispetto alle prime quotazioni della mattinata, anche per altri importanti asset del settore come Palladio e Gas Naturale.

Il settore bancario è tra i migliori nella nuova apertura settimanale su Piazza Affari

Nell’ambito dell’azionario, la settimana finanziaria e le prime aperture su Piazza Affari nella sessione della mattina del 10 luglio 2017, presentano un buon momento nel settore bancario da parte di titoli come Unicredit, Ubi Banca e Intesa San Paolo. Inoltre, si registrano in questi primi minuti di quotazioni risultati interessanti anche su titoli italiani come:

  • Poste Italiane. L’apertura ad inizio settimana è di 6,05 e con un trend in crescita nelle prime quotazioni della mattinata su Piazza Affari.
  • De’ Longhi, con una apertura ad oggi su Piazza Affari di 26,988 e un trend che continua a mantenersi positivo anche sulle successive quotazioni della mattinata.

In lieve ribasso, infine, il titolo della Campari e di cui se ne consiglia una ulteriore analisi grafica nel corso della sessione odierna per valutarne eventuali investimenti, poichè parliamo comunque di un andamento abbastanza costante registrato nelle prime quotazioni su Piazza Affari.

2684_300x250

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*