Seconda settimana di Luglio 2018, come è l’avvio del mercato forex?

La seconda settimana di Luglio apre con quotazioni positive sul mercato forex e sui primi scambi dell’Euro contro il Dollaro o della Sterlina contro il Dollaro. Come di consueto ecco le nostre analisi al riguardo e una panoramica rispetto ai principali dati macro in programma nel prossimo calendario settimanale.

Analisi grafiche sulla seconda settimana di Luglio nel mercato forex

I dati live a cui ci riferiamo per prime analisi grafiche, riguardano la sessione mattutina del 09 luglio 2018.

Sono presenti, infatti, dei trend positivi registrati da parte di due importanti valute come Euro e Dollaro e Sterlina e Dollaro.

Il primo tasso di cambio, è ad oggi su valori di 1.1777 e mostra un buon trend in crescita che potrebbe continuare anche per le successive quotazioni della prima sessione settimanale.

Sterlina e Dollaro, proseguono su trend positivi di 1.3323 e confermano un altro tasso di cambio con una buona partenza settimanale.

Altri risultati che possiamo menzionare rispetto a quanto registrato in questa sessione, riguardano Euro e Yen (con trend positivo di 130.099) Euro e Sterlina (con trend più stabili di 0.8840) e Sterlina e Yen con trend positivi di 147.146.

Dati macro più importanti sul forex per la sessione del 09 luglio 2018

Da una buona piattaforma di trading, è possibile individuare live tutti i risultati appena citati e confrontare i riscontri rispetto a conferme o piccole variazioni sui trend positivi. In questo modo si avrà una chiara idea sui migliori asset valutari su cui investire.

Accanto a queste prime analisi grafiche, ti consigliamo sempre una lettura del calendario economico settimanale. Perchè? Per individuare gli eventi a maggiore impatto sulle valute e osservarli in prossimità della loro pubblicazione.

forex
L’avvio settimanale del mercato forex è in positivo sui principali tassi di cambio

Con riferimento alla attuale sessione del 09 luglio 2018, è da evidenziare soprattutto un prossimo discorso da parte del Presidente della BCE Mario Draghi per questo pomeriggio.

L’evento, come è possibile facilmente dedurre, è ad alta rilevanza sull’Euro e potrebbe incidere su nuove variazioni di prezzo sui principali tassi di cambio come Euro e Dollaro, Euro e Yen o Euro e Sterlina.

Tra l’altro, è anche il principale evento macro della sessione del 09 luglio 2018 rispetto ad un calendario economico abbastanza equilibrato sulla pubblicazione di nuovi eventi macro e per lo più a media rilevanza su Euro e Sterlina.

Dati macro settimanali seconda settimana di Luglio 2018 sul mercato forex

E rispetto ad una programmazione degli eventi macro a livello settimanale? Se l’attuale sessione del 09 luglio 2018 parte con pochi dati macro tranne quello appena citato del discorso di Draghi, nel corso della settimana si evidenziano altri importanti eventi.

Ecco un piccolo elenco di ciò che è in programmazione sul mercato forex nel corso della settimana:

  • Dati sulla produzione manifatturiera inglese per la sessione mattutina del 10 luglio 2018. E’ ad alta rilevanza sulla Sterlina e sarà pubblicato nella mattinata del 10 tra i primissimi dati forex. Nella medesima sessione, saranno pubblicati anche i dati ad alta rilevanza sull’Euro sulla rilevazione ZEW del sentimento sull’economia tedesca.
  • Sessione mattutina dell’11 luglio 2018 con importanti dati sull’IPP e sulle scorte di petrolio greggio. Entrambi i dati, sono ad alta rilevanza sul Dollaro americano.
  • Pubblicazione da parte della BCE sulle minute del meeting delle decisioni di politica monetaria europea. Un evento ad alta rilevanza sull’Euro per la prossima sessione del 12 luglio 2018. Nel pomeriggio, pubblicazione anche di importanti dati sull’indice dei prezzi al consumo americani.

Per la sessione finale della settimana del 13 luglio 2018, può essere utile passare ad una analisi live del calendario forex. Diversi, infatti, sono gli eventi macro in programma sul Dollaro e da osservare con attenzione per gli investimenti relativi a tale tasso di cambio, soprattutto a seguito della buona partenza ad inizio settimana appena evidenziata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*