Petrolio, Sterlina e titoli italiani, ecco dove poter investire in questa sessione settimanale

In questa nuova sessione settimanale, il forex continua a registrare dei risultati molto interessanti su Euro e Dollaro, seguito da un trend positivo della Sterlina sul Dollaro dopo il recente discorso della May. Anche nelle materie prime si registrano in questa mattinata dei risultati da monitorare per nuovi investimenti online, viste le prime performance presenti su Petrolio e Argento. Da evidenziare, anche i primi risultati nella mattinata sul settore azionario, con le analisi sui titoli migliori in Piazza Affari ad oggi 24 maggio 2017 come Poste Italiane, A2A, Campari e Leonardo-Finmeccanica.

Materie prime, Petrolio e Argento tra le migliori della sessione mattutina

Le prime analisi di oggi 24 maggio 2017 partono dalle materie prime e dalla ripresa del petrolio di questa mattinata. Dal minimo toccato nella precedente sessione di 50,65, infatti, il petrolio registra in questi minuti dei valori attorno a 51,64 e si delinea su un trend in crescita.

Ciò suggerisce di poter porre attenzione sotto il profilo grafico ai prossimi andamenti e nel caso valutare un investimento online. Sempre nell’ambito delle materie prime, si registrano in questa mattinata anche altri interessanti risultati su:

  • Oro. La quotazione è al momento stabile e con alcuni piccoli segnali di trend al ribasso. Tuttavia, le variazioni in corso e la volatilità di questa mattina sulla suddetta materia prima, ne permettono di eseguire delle ulteriori analisi per valutare eventuali investimenti online.
  • Argento. Trend positivo su un range di 51,63 registrato in questi minuti che pone anche tale materia prima nelle analisi di oggi rispetto ad un investimento online sulle materie prime.

Sterlina e Dollaro, prime reazioni dopo il recente discorso della May? E l’Euro sul Dollaro?

Le analisi di questa nuova sessione sul forex, puntano ancora una volta sul tasso di cambio Euro e Dollaro e rispetto ad un importante risultato raggiunto nella settimana di un range di 1,12. In questa nuova sessione del 24 maggio 2017, il tasso di cambio di Euro e Dollaro sembra al momento non replicare il suddetto risultato e registrare dei primi trend al ribasso, tuttavia, la volatilità di questi giorni e i diversi appuntamenti macro della settimana, ne consigliano comunque una ulteriore analisi onde valutare se nel corso della sessione odierna ci sia un cambio di rotta.

analisi mercato

Risposta positiva in questa sessione mattutina, per l’Euro nei confronti dello Yen con un range al rialzo registrato in questi minuti pari a 125,084. Rispetto al recente discorso della May, sarà interessate in questa sessione osservare anche le prime reazioni della Sterlina sul mercato forex. In particolare, il tasso di cambio di Sterlina e Dollaro in questi minuti, viaggia su valori di 1,2972.

Le analisi dei migliori titoli della mattinata del 24 maggio 2017

Il settore bancario, si conferma anche in questa nuova sessione del 24 maggio con importanti risultati raggiunti da Unicredit, che ad oggi apre su valori di 16,8025 e continua su un trend al momento in rialzo. Risultati interessanti anche se con segnali in ribasso sulle prime quotazioni, da parte di altri titoli bancari come Banca Generali (su un range di 27,787) e gruppo Bper (su un range di 4,604). Infine, come di consueto, ecco anche le analisi sui migliori titoli della mattinata e che ad oggi presentano valori positivi su:

  • Poste Italiane. Con una prima apertura su Piazza Affari di 6,42, il titolo continua a registrare in questi minuti un trend positivo.
  • A2A. Apre su Piazza Affari con valori di 1,473 e anche in questi minuti si continua a registrare un interessante trend in positivo.
  • Campari. In apertura su valori di 6,082, il titolo è ancora positivo anche in questi primi minuti di quotazioni su Piazza Affari.
  • Leonardo-Finmeccanica, con una apertura iniziale su Piazza Affari di 14,916 e un trend che resta ancora positivo nella mattinata e da poter valutare al pari dei titoli appena citati per investire nell’azionario.

plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*