Ottimo avvio settimanale per forex e materie prime

Nuova settimana di analisi finanziarie con particolare attenzione soprattutto su due mercati molto interessanti come il forex e le materie prime. I risultati registrati in queste prime sessioni, sono tra le più interessanti e utili da considerare per eventuali ipotesi di investimento online. In particolare, è da notare la crescita della Sterlina nelle prime sessioni settimanali e di un petrolio ancora ben fisso su valori vicini ai 50 dollari.

Analisi forex e sulle migliori valute di inizio settimana

Perché il settore del forex è considerato interessante in questo nuovo inizio di settimana? Innanzitutto, per il trend crescente individuato su un tasso di cambio molto importante come Sterlina e Dollaro.

Se nello scorso fine settimana il trend era su 1,30, ad oggi 09 ottobre il risultato è tra migliori in ambito valutario con valori sempre più in crescita e su 1,3116. In crescita anche gli ultimi valori della Sterlina sullo Yen con valori di inizio settimana pari a 147.701. Il tasso di cambio Euro e Sterlina resta ancora su valori in negativo.

Alla luce di questi risultati, analisi grafiche saranno prioritarie per capire i prossimi sviluppi e conferme della Sterlina come miglior valuta del mercato forex della seconda settimana di Ottobre 2017.

Per completezza di analisi sul mercato forex, riportiamo anche i dati di due tassi di cambio molto importanti ed eventualmente alternativi ad investimenti sulla Sterlina. Euro e Dollaro, con valori abbastanza stabili di 1,1725 e Dollaro e Yen con valori positivi su 112.576.

Le analisi macro con i più importanti appuntamenti di oggi sul mercato forex

Alle analisi grafiche sul mercato forex da porre come prioritarie per analizzare i prossimi sviluppi di prezzo sui principali tassi di cambio, non possono mancare anche le analisi macro con i principali eventi macro. Ad oggi il calendario economico del 09 ottobre 2017, riporta tra i più importanti dati:

  • La riunione dell’Eurogruppo e l’indice Sentix sulla fiducia degli investitori con medio impatto sull’Euro.
  • I valori delle aste di importanti titoli francesi sempre con medio impatto per l’Euro.
  • L’indice di trend dell’impiego CB a basso impatto per il Dollaro Americano.
trading settimanale
Le analisi grafiche di inizio settimana

Ad oggi, non sono previsti particolari eventi macro sulla Sterlina, il che potrebbe incidere su una situazione più stabile nei cambi di tale valuta.

Tuttavia, è da porre sempre analisi grafiche nel breve termine, in vista di importanti eventi macro come la produzione manifatturiera inglese previsti per la sessione di domani 10 ottobre 2017. Inoltre, con una guida pratica di trading per principianti, è importante fissare anche le principali competenze sul come analizzare il suddetto mercato dal punto di vista macro e grafico, in modo da poter essere pronti ad eseguire le migliori valutazioni sui migliori mercati della settimana.

Materie prime e i principali risultati del nuovo inizio settimana

Dal mercato del forex a quello delle materie prime, il passaggio è immediato per valutare in questo nuovo inizio settimana degli ulteriori investimenti e ad oggi presenta tra i principali risultati:

  • Petrolio con valori in crescita di 49,40. Si tratta, di un buon inizio per l’asset citato e con trend grafici abbastanza stabili per pronte analisi su nuovi ordini da aprire in piattaforma.
  • Oro. 1282 è il range di questa mattinata del 09 ottobre 2017 e con trend ancora in crescita e da valutare per investimenti online sul metallo prezioso.
  • Argento. Trend in crescita anche per questa importante materia prima e utile da valutare per investire ad inizio settimana su uno dei migliori asset della sessione.

Altri risultati interessanti, infine, per il Palladio, con valori più che positivi di 929.52 e che confermano un buon momento delle materie prime e per nuovi investimenti settimanali in tale ambito. Anche in questo caso, è importante puntare ad una buona formazione per acquisire le principali competenze grafiche per impostare come operare online sui migliori settori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*