Nuova crescita del bitcoin e nel settore delle criptovalute in generale

Il bitcoin, torna in vetta sul settore delle criptovalute e registra il migliore risultato su questa sessione mattutina del 09 luglio 2019. Bene anche l’ethereum e il bitcoin cash contro un primo rallentamento da parte del litecoin. Dati interessanti da affiancare a quelli sul settore delle criptovalute, anche su forex e materie prime. Per il forex, infatti, i tassi di cambio sullo Yen stanno registrando delle buone crescite. Per le materie prime, occhio soprattutto alla benzina e all’argento.

Bitcoin, tra i dati più interessanti di oggi sul settore delle criptovalute

La sessione odierna, si mostra tra le più interessanti per quanto riguarda il settore delle criptovalute. Il Bitcoin, ritorna a registrare buoni valori e in particolare un range in crescita oltre i 12678 dollari.

Basti pensare, che ad inizio del mese di Luglio 2019, l’asset digitale era su range di 10806 dollari e che nelle varie sessioni che si sono susseguite, ha attraversato un forte momento di volatilità.

Questo risultato, è quindi tra i più importanti di oggi 09 luglio 2019 e utile da accompagnare rispetto ad ulteriori analisi grafiche nel breve termine.

Queste ultime, devono continuare ad osservare comunque il bitcoin, al fine di valutarne i prossimi andamenti grafici e conferme del trend positivo.

Nello stesso tempo, deve tenere conto di altre performance di uguale misura. Un esempio? L’ethereum, con valori stabili e positivi di 314 dollari rispetto ad una partenza di inizio mese su range più bassi.

Come si muovono le principali criptovalute in questa sessione?

E altre criptovalute che possono essere utili da seguire accanto alle buone prestazioni appena analizzate di Bitcoin ed Ethereum? Il bitcoin cash, con valori positivi e in crescita di 421.55 dollari. L’asset in questione, infatti, era partito su valori molto più bassi ad inizio mese e attraversato diverse volatilità nelle precedenti sessioni prima di raggiungere l’attuale risultato.

asset
Il bitcoin, non è l’unico migliore asset di questa sessione mattutina. Attenzione, anche ad ethereum e bitcoin cash tra i primi dati di questa mattinata

Altri interessanti dati sono poi sulle Ripple. In questa sessione mattutina del 09 luglio 2019, i range sono positivi e oltre gli 0.4005.

In ribasso e al momento da non poter considerare tra le migliori criptovalute di oggi, i litecoin con range di 122.54 dollari.

Al riguardo, si consiglia di continuare ad analizzare graficamente cosa accadrà sul settore delle criptovalute e di fare pratica su un conto demo gratuito offerto dai migliori broker del settore.

In questo modo le competenze grafiche non potranno fare altro che migliorare e portare l’utente ad essere più preparato sul come condurre le prossime analisi grafiche sui migliori asset delle nuove sessioni sulle criptovalute.

Analisi su forex e materie prime da affiancare a quelle sulle criptovalute

E’ importante, accompagnare ad analisi nel breve termine su uno dei migliori settori di questa sessione mattutina del 09 luglio 2019, ulteriori confronti su altri notevoli settori come forex e materie prime. Per il forex, è il tasso di cambio tra Dollaro e Yen a registrare i valori più alti, seguito dal tasso di cambio Euro e Yen. Senza contare che nel corso di questa settimana, sono previsti diversi dati macro sullo Yen che potrebbero confermare o ribaltare l’attuale situazione grafica. Più stabile, il range della mattinata del tasso di cambio Euro e Dollaro ovvero di 1.12088.

Per il settore delle materie prime, è la benzina tra i migliori asset della mattinata. Range positivi di 1.9007, si registrano al riguardo sul profilo grafico. Più stabili, i valori ad oggi presenti su petrolio, Oro e Argento. Il primo asset, è quotato su valori di 57.46 e in linea di massima riprende i valori già registrati nelle precedenti sessioni. Oro e Argento, invece, seguono rispettivamente range stabili di 1392 dollari e di 15.047 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*