Migliore settore di metà settimana? Ecco le nostre analisi

Metà settimana interessante in vista dei primi risultati registrati soprattutto sul mercato del forex (con i principali tassi di cambio sullo Yen) e sul mercato delle materie prime (e in particolare sul gas naturale). Interessanti anche i primi avvii sul settore delle criptovalute e dell’azionario e da poter valutare anche in ottica di una utile strategia di diversificazione degli investimenti a metà settimana.

Forex e materie prime, chi è il migliore settore di metà settimana?

Il settore del forex sulle prime analisi di metà settimana, si presenta con un trend positivo soprattutto nei confronti dei principali scambi sullo Yen.

Con la sessione mattutina del 21 febbraio 2018, infatti, troviamo due importanti risultati come Euro e Yen scambiato su valori di 132.790 e Dollaro e Yen scambiato su valori di 107.789.

Laddove vogliamo spostare la nostra attenzione su Euro e Dollaro, invece, è da notare una situazione più stabile in metà settimana del suddetto tasso di cambio.

Nella sessione mattutina, tale tasso di cambio è su valori di 1.2319. Segue Sterlina e Dollaro con valori stabili di 1.3981 e da osservare nel caso prima graficamente per inserire un nuovo investimento sul mercato forex.

Sul settore delle materie prime, è da notare un ribasso da parte del Petrolio su 61 dollari. Parliamo comunque di un risultato interessante che vale la pena analizzare graficamente per valutarne degli eventuali investimenti in tale ambito.

Tra i migliori dati di metà settimana e sempre con riferimento alla sessione mattutina del 21 febbraio 2018, spazio per il Gas Naturale con performance positive di 2.621. Valori più stabili e da poter osservare graficamente su materie prime importanti come Oro e Argento, rispettivamente su range di 1326.17 e 16.436.

Settore criptovalute, come procede il trend di metà settimana?

Sul settore delle criptovalute per le prime analisi di metà settimana, vogliamo innanzitutto consigliarti la lettura del nostro precedente articolo dal nome come investire in criptovalute nella seconda parte di Febbraio 2018.

In merito, infatti, sono state condotte delle utili analisi rispetto ai dati sulle principali criptovalute e le migliori performance del mese. Consigli utili, anche sui migliori strumenti di trading per investire su questi importanti asset digitali e i migliori broker con offerte convenienti.

Ad oggi 21 febbraio 2018, vogliamo poi porre dei piccoli aggiornamenti rispetto all’attuale trend nel settore. Da un lato, possiamo notare dei lievi ribassi da parte di alcune importanti criptovalute come Bitcoin e Bitcoin Cash.

migliori settori
Quali sono i migliori settori di metà settimana? Ecco le nostre analisi su uno dei principali, le criptovalute

Il Bitcoin, infatti, si presenta con valori di 11087. Segue il Bitcoin Cash con valori di 1377, rendendone utili porre delle analisi grafiche nel breve termine per studiarne al meglio i prossimi trend.

Tra le migliori criptovalute di metà settimana e di febbraio, invece, si conferma l’Ethereum. I suoi valori, sono positivi e su interessanti range di crescita di 889.30 dollari.

Azionario, come apre ad oggi 21 febbraio 2018 Piazza Affari

Concludiamo le nostre analisi di metà settimana e per una prima impostazione di strategia di diversificazione con investimenti su più settori, valutando anche i risultati emersi in questa sessione sul settore azionario.

Ci concentreremo in merito su Piazza Affari e sulla prima apertura nella sessione del 21 febbraio 2018 da parte di:

  • A2a. E’ tra i pochi titoli su Piazza Affari a presentare un trend positivo e con una apertura su valori di 1.414.
  • Poste Italiane. Con un andamento abbastanza stabile su Piazza Affari, si presenta ad oggi su valori di apertura di 6.74.
  • Campari. Anche tale titolo è su valori stabili e in lieve ribasso. L’apertura nella sessione mattutina del 21 febbraio 2018 è infatti su valori di 6.192.

Trend in lieve ribasso anche sui principali titoli bancari italiani. E’ utile, porre delle ulteriori analisi grafiche per programmare i prossimi investimenti online.

plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*