Lievi ribassi di inizio settimana sul forex, euro e yen in controtendenza

Forex in lieve ribasso in questa prima sessione settimanale del 10 giugno 2019. Al riguardo, ne osserveremo come di consueto i principali trend grafici presenti in questa mattinata con i valori di chiusura della precedente settimana. Inoltre, spazio agli eventi macro più importanti dell’intera settimana e che potrebbero portare a nuovi rialzi in positivi dei migliori tassi di cambio del mercato forex.

Forex in lieve ribasso su Euro e Dollaro e Sterlina e Dollaro. Tra i migliori tassi di cambio, Euro e Yen

Il primo tasso di cambio che ci preme analizzare in questa sessione mattutina del 10 giugno 2019 è Euro e Dollaro. In merito, notiamo un lieve ribasso di partenza su valori di 1.13109 contro i range della precedente settimana su analoghi range.

Motivo per cui, consideriamo il suddetto dato comunque interessante da analizzare e da continuare ad osservare soprattutto in prossimità dei più importanti eventi macro previsti nel corso di questa settimana.

Anche il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro, è ad oggi in lieve ribasso.

In particolare, da valori di chiusura della precedente settimana di 1.2734, è quotato in questi minuti su range di poco inferiori.

Su range positivi e tra i migliori tassi di cambio del mercato forex di inizio settimana, euro e yen. Quest’ultimo, infatti, è quotato su valori al rialzo di 122.870 ed è in controtendenza rispetto ad una partenza più debole da parte di alcune delle principali valute forex.

Dallo Yen alla Sterlina e al Dollaro, ecco le prime valute con i più importanti dati macro di oggi

Dai primi dati settimanali, si nota soprattutto una buona partenza dello Yen e questo in parte, potrebbe essere spiegato dai diversi e interessanti dati, che hanno riguardato questa mattinata la suddetta valuta.

mercato settimana
Ecco come si presenta il mercato forex ad inizio settimana e i dati macro più importanti in calendario economico

Tra i più importanti, il Pil trimestrale e annuale ed i dati sui prestiti bancari. Tra l’altro, per la sessione di oggi 10 giugno 2019, non sono previsti particolari eventi ad alta rilevanza sull’Euro e oltre ai dati appena visti sullo Yen, si prevedono per lo più pubblicazioni su Sterlina e Dollaro.

Per la prima valuta, particolare attenzione può essere posta sulla pubblicazione nelle prossime ore dei dati sul Pil inglese a livello annuale e mensile.

E a cui seguiranno dati ad alta rilevanza sempre sulla Sterlina come la produzione manifatturiera e la produzione industriale. Per la seconda valuta, invece, si attendono le pubblicazioni nel pomeriggio dei nuovi lavori della Jolts, tra i dati a maggiore rilevanza sul Dollaro.

Alcuni dei più importanti eventi macro della settimana

Notiamo come questa prima sessione settimanale sia già ricca di importanti appuntamenti e di che come, l’attuale quadro in lieve ribasso su Euro e Dollaro, potrebbe avere diversi fattori a favore di un nuovo trend positivo. Anche nel corso della settimana, inoltre, si attendono altri importanti appuntamenti come:

  • L’indice dei salari medi inclusi e la variazione nelle richieste dei sussidi di disoccupazione. Entrambi, sono previsti per la sessione mattutina di domani 11 giugno 2019 e sono ad alta rilevanza per la Sterlina.
  • Discorso nella mattinata del 12 giugno 2019 di Mario Draghi, Presidente della BCE. Nella medesima sessione ma nelle ore pomeridiane, spazio anche alcuni importanti eventi ad alta rilevanza sul Dollaro come l’indice dei prezzi al consumo e le scorte di petrolio greggio.
  • Dati sull’indice dei prezzi di importazione ed esportazione americana per la sessione pomeridiana del 13 giugno 2019. In tale sessione, sono previsti anche eventi a bassa rilevanza sulle altre valute e che ti consigliamo di visionare per una analisi macro più completa sul mercato forex.

Per l’ultima sessione finale della settimana, infine, si attendono dati ad alta rilevanza sullo Yen come la produzione industriale e sul Dollaro con le vendite al dettaglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*