Investire sulle migliori materie prime? Ecco i trend di questa settimana

Approfondimento di oggi tutto dedicato alle materie prime e trend registrati in questa settimana. Conviene investire in tale ambito? Le performance di oggi 20 giugno 2018, sono tra le più interessanti della settimana e molto utili per un riscontro rispetto alle migliori materie prime da poter valutare per un investimento. Consigli, anche su due dei migliori broker per investire sulle materie prime in base ai trend registrati in questa settimana.

Petrolio, tra i migliori asset delle materie prime di questa settimana

Ciò che ci ha spinto a dedicare un intero articolo di approfondimento sulle materie prime, è in relazione alle prime performance settimanali registrate dal petrolio.

Tale asset, è su valori al rialzo e oltre i 65 dollari in questa sessione mattutina del 20 giugno 2018.

Era da diverse sessioni, che il petrolio era molto volatile e che non registrava un risultato utile per un investimento online come quello appena evidenziato.

Del resto, a distanza di un solo mese, il range era su valori ben più alti e oltre i 70 dollari. Motivo per cui, questo ritorno di trend, può essere molto utile da analizzare per valutare nuove prospettive di investimento settimanale sulle materie prime.

Su valori più stabili e tra i primi asset da segnalare rispetto a performance positive sul settore delle materie prime, il palladio. Il trend, è positivo e su valori di 946 dollari.

Migliori materie prime della settimana, ecco i trend registrati ad oggi

Supporti grafici professionali e di qualità, sono in questa fase molto utili per valutare dove conviene investire in base ai vari trend settimanali registrati. Il petrolio, come visto nelle precedenti analisi, è tra i migliori asset della sessione del 20 giugno 2018.

petrolio
Tra i migliori asset delle materie prime, il petrolio

Segue su valori più stabili il Palladio. Continuando le suddette analisi online, tuttavia, sono emersi anche altri settori interessanti per investire in questo importante settore come:

  • Argento. Trend di 16.349 per tale materia prima e che inizia a registrare un valore più consolidato rispetto ad un confronto con le precedenti sessioni.
  • Gas Naturale. Tra le migliori materie prime di questa sessione, raggiunge quotazioni positive oltre i 2.924.
  • Soia. In crescita rispetto alle precedenti sessioni sulle materie prime, la soia registra ad oggi valori più che positivi di 893.52.

Su valori più stabili e da osservare soprattutto nel breve termine per nuove variazioni grafiche, l’oro. I prezzi registrati in questa sessione mattutina del 20 giugno 2018 sono di 1274 dollari. Ad inizio settimana, infatti, era su valori pressappoco vicini a 1279 dollari.

Migliori broker per investire sulle materie prime dalle maggiori performance in questa settimana

Per investire sulle materie prime in relazione a vari risultati positivi registrati in questi primi trend settimanale e in particolare sul petrolio, è da considerare anche la presenza di molte offerte da parte dei broker per operare in tale settore.

Si tratta, per lo più di offerte con piattaforme di trading di qualità e professionali, per analisi anche nel breve periodo come nel caso dei trend appena registrati dall’Oro che richiedono questo tipo di analisi. In merito, abbiamo confrontato due delle migliori offerte come:

  • Etoro. Chi non conosce questo broker e la sua piattaforma sociale? Diversi gli strumenti di trading per investire sulle materie prime ed eseguire analisi grafiche con timeframe bassi. Molto competitiva, anche la scelta di asset su cui investire e che contiene le principali e migliori materie prime di questa settimana.
  • Plus500. Altro importante broker con una piattaforma professionale per analisi a tutto tondo e con una completa selezione delle migliori materie prime per performance di questa settimana.

Entrambi i broker citati, inoltre, presentano anche un conto demo gratuito per testare la piattaforma di trading su un investimento sulle materie prime prima del passaggio ad un nuovo conto reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*