Forex e criptovalute, due dei migliori settori della settimana

Le analisi di questo fine settimana sono tutte dedicate al mercato del forex e ai risultati molto importanti riscontrati durante la suddetta sessione sulle classiche valute come Euro e Dollaro e sui principali cambi della Sterlina, sia sotto il profilo grafico con un confronto settimanale e sia sotto il profilo dei principali dati macro attesi oggi 16 giugno 2017. Inoltre, ci concentreremo anche sul settore del momento quale le criptovalute e le ottime performance di questo periodo estivo raggiunte soprattutto da bitcoin ed ethereum.

Analisi su Euro e Dollaro sotto il profilo grafico e macro

Iniziamo sul forex e con i risultati raggiunti in settimana da uno dei tassi di cambio più importanti come Euro e Dollaro. Da un trend di inizio settimana su valori di 1,12, ad oggi il tasso di cambio è in lieve calo su valori di 1,1147, ed è opportuno osservare con analisi grafiche nel breve periodo per capirne l’orientamento prevalente, visto che comunque parliamo di valori positivi registrati in questa sessione.

E’ utile, anche condurre delle analisi macro al riguardo, poiché le valute forex sono maggiormente esposte a tali fattori e visualizzare sempre i dati previsti in un calendario economico è fondamentale prima di investire online. In particolare per la sessione del 16 giugno 2017, sono previsti i suddetti eventi macro su Euro e Dollaro:

  • Pubblicazione nella prima mattinata dei dati sull’IPC nella zona Euro.
  • Dati sulle retribuzioni nella zona Euro, sempre con pubblicazione nella mattinata.
  • Valori sui permessi di costruzione rilasciati e sulle concessioni edilizie USA.

Sterlina e le analisi grafiche e macro di questo fine settimana

Altri interessanti dati sul mercato del forex, provengono dalla Sterlina e dai suoi principali scambi con le valute del suddetto mercato. In particolare, Euro e Sterlina che ad inizio settimana viaggiavano su valori di 0,88, ad oggi sono su un piccolo ribasso a valori di 0,8729, mentre il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro, su 1,2736 di inizio settimana, conferma anche ad oggi un buon trend positivo per valutare in questa direzione.Buon momento in questo fine settimana, anche per i primi scambi della mattinata su Sterlina e Yen con valori attorno a 142,035 e un trend positivo che continua anche in questi minuti sul mercato forex.

Da analisi grafiche rispetto alle principali valute scambiate sul forex e dai risultati in positivo registrati soprattutto dal tasso di cambio tra Euro e Sterlina, può essere anche utile osservare i dati previsti in calendario economico e che, con riferimento alla sessione del 16 giugno 2017, non presentano particolari dati di impatto sulla Sterlina. Previsti, invece, diversi eventi sul Dollaro oltre a quelli evidenziati in precedenza come:

  • Pubblicazione dell’indice Fed sul mercato del lavoro USA nel pomeriggio.
  • Dati nel pomeriggio sull’indice di fiducia nel Michigan.
  • Le attese sull’inflazione in Michigan, con pubblicazione sempre nel primo pomeriggio di oggi.

Criptovalute, in crescita anche in questa sessione di fine settimana

Le analisi di oggi 16 giugno 2017, infine, passano anche per un settore molto interessante al momento come le criptovalute, ossia valute digitali meno esposte alle dinamiche macro e che in questo periodo estivo stanno attraverso un buon momento in termini di negoziazione. forex e bitcoin

In particolare, bitcoin ed ethereum, sono le transazioni che vanno per la maggiore e con offerte molto competitive da parte dei migliori broker di trading online.

Vuoi altre utili informazioni al riguardo per valutare questo importante investimento? Ecco un utile approfondimento sulle criptovalute, bitcoin e altre. Ritornando alle analisi odierne, invece, è possibile notare come il bitcoin, presenti anche in questa nuova sessione dei valori interessanti..

Anche l’ethereum, presenta interessanti valori rispetto ad un confronto ad inizio settimana, da poter valutare per investire sulle criptovalute con i migliori broker e con prezzi più accessibili rispetto ai bitcoin.

+500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*