Ethereum, tra le migliori criptovalute di questo inizio d’anno

Dopo aver analizzato la prima partenza dell’anno del forex, un nuovo settore come quello delle criptovalute sarà ad oggi trattato per osservare nuove dinamiche di prezzo. L’obiettivo come sempre, è di partire da confronti grafici nel breve periodo e di valutare i trend più stabili per un investimento sulle migliori valute digitali.

Breve sguardo sul settore del forex e sulle prime performance dell’anno

Prima di addentrarci su nuove analisi nel settore delle criptovalute, un breve sguardo al nuovo anno forex, primi dati emersi sulle migliori valute.

La suddetta partenza, infatti, mostra un Euro e Dollaro su range positivi di 1.1482 nella sessione mattutina del 02 gennaio 2019. Seguono trend positivi di Sterlina e Dollaro con valori di 1.27500.

Ad oggi, il quadro è in parte cambiato, con lievi ribassi e con quotazioni di Euro e Dollaro di 1.13615 e di Sterlina e Dollaro di 1,25428.

Come comportarsi alla luce di questi ribassi? Di continuare con le analisi grafiche nel breve termine, osservandone ulteriori dinamiche di prezzo in modo da capire se il ribasso appena evidenziato possa continuare o se possa riferirsi ad una situazione momentanea e riprendere gli interessanti trend positivi di inizio anno.

E’ poi utile, valutare il trend di tali tassi di cambio in prossimità delle pubblicazioni di nuovi eventi macro a media e alta rilevanza.

Con riferimento alla sessione di oggi 03 gennaio 2019, particolare attenzione soprattutto alla Sterlina con dati ad alta rilevanza sull’indice dei direttori di acquisto del settore manifatturiero. Attenzione, anche ai dati previsti nel fine settimana e che potrebbero comportare nuove ed eventuali reazioni in positivo sul mercato forex.

Prime performance dell’anno sul settore delle criptovalute e sui migliori asset di oggi

Anche sul settore delle criptovalute, può essere utile eseguire delle analisi grafiche nel breve periodo e in virtù di trend che, con particolare riferimento al bitcoin, sono in netto ribasso.

ethereum
L’ ethereum è tra le migliori valute digitali di inizio anno. Eccone primi dati grafici sulle quotazioni rapportate a Bitcoin e Dollaro

La criptovaluta in questione, infatti, è ad oggi in notevole ribasso e su range di 3981 dollari.

Dati, che pongono fondamentale valutarne ulteriori range di prezzi nelle prossime ore e nelle successive sessioni dell’anno.

Un conto demo gratuito e una formazione sul trading in criptovalute, cosa sono e come funzionano, sono utili in questa fase per osservare con molta attenzione cosa si sta registrando in questi minuti sul bitcoin e spostare la propria attenzione su altre criptovalute del settore.

Tra le migliori di oggi? L’Ethereum/Bitcoin, quotato in questa sessione mattutina del 03 gennaio 2019 su valori di 0.03951. Anche l’ethereum/Dollaro viaggia in questa sessione su valori abbastanza stabili e tali da valutarlo come ulteriore asset digitale per i primi investimenti dell’anno.

Altri importanti dati sul settore delle criptovalute di inizio anno

E’ l’Ethereum nei suoi principali scambi con Bitcoin e Dollaro, a mostrare nelle prime sessioni dell’anno degli interessanti trend e performance tra le migliori sugli asset digitali.

Tuttavia, essendo questo un settore molto volatile, è importante continuarne ulteriori confronti con analisi grafiche nel breve termine. Inoltre, può essere di supporto, una pratica su un conto demo gratuito prima di prendere ogni decisione su nuove posizioni di trading da aprire in piattaforma.

Nello stesso tempo, continuare le analisi grafiche sul settore delle criptovalute e su quelle che ad oggi presentano dei trend abbastanza stabili come l’Ethereum. I litecoin, ad esempio, sono ad oggi quotati su range di 32.24 dollari contro valori che appena una settimana fa era oltre i 35 dollari. Stesso discorso per le Ripple, in forte calo rispetto ai valori riscontrati appena una settimana fa di 0.426. In particolare, le attuali quotazioni sono in ribasso di 0.3620 e ne escludono tale asset da ipotesi di investimento nel breve termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*