Borse Europee in negativo nella prima sessione della settimana

Tra le notizie più rilevanti di questa prima sessione della settimana del 06 marzo 2017, lo spread che risale rispetto alla chiusura di venerdì e delle aperture in rosso di tutte le principali Borse Europee. Sul fronte azionario, risultati negativi anche per il titolo dell’Unicredit e di Banca Generali, mentre è sul settore automobilistico e con il titolo di Peugeot Citroen, che si registra al momento la migliore performance azionaria.

Spread su nuovi rialzi, mentre sul tasso di cambio Euro e Dollaro, si presta ancora un trend al rialzo

Lo spread è tra le notizie più importanti da trattare in questo inizio di settimana, poichè riprende un risultato diverso rispetto alla tendenza settimanale precedente. In chiusura del fine settimana scorso, infatti, il valore era di 175 punti base, mentre nella nuova apertura di oggi 06 marzo 2017, arriva a 179 punti base. Tra le notizie più importanti, anche le aperture in rosso di tutte le principali Borse Europee (Francoforte al momento segna il risultato peggiore) mentre rispetto a Piazza Affari,  da notare prestazioni negative soprattutto all’interno del comparto bancario.

Altro importante evento che ci interessa riprendere in queste prime analisi di inizio settimana, è sul fine settimana ancora mosso per le quotazioni sul Dollaro e attesa per il discorso della Yellen. Il cambio Euro e Dollaro, infatti, ha reagito in positivo e anche in questo lunedì, riprende un trend positivo e su un range di 1,06. Sulle materie prime, invece, si conferma ancora una volatilità sul petrolio che, dopo un trend nel fine settimana positivo, registra in questi minuti un nuovo abbassamento, che sarà interessante monitorare graficamente per investire rispetto ad operazioni di trading veloce con le opzioni a 60 secondi.

Molti, infatti, sono i broker che offrono questa particolare tipologia di opzione per negoziare asset importanti sotto il profilo della volatilità come il petrolio e con trade minimi sull’operazione selezionata in piattaforma molto bassi. E’ il caso di IQ Option, con trade da 1 euro sulle opzioni turbo e con a disposizione del trader, sia l’asset del petrolio ora citato e sia il famoso asset Euro e Dollaro per investire anche su un mercato molto interessante come il forex.

Settore azionario, ecco le prime analisi di inizio settimana

Ritornando alle nostre analisi di inizio settimana e al risultato al momento raggiunto dallo spread, l’attenzione da porre è anche in riferimento agli ultimi risultati raggiunti nel settore azionario e dal titolo Unicredit che sembra ritornare verso un trend nuovamente negativo. In particolare, il suddetto titolo ha chiuso nella scorsa sessione di Venerdì su valori di 13,9275 e in questa prima sessione mattutina dopo una prima conferma del trend positivo, registra in questi minuti dei primi cali di prezzo. L’attenzione grafica su tale titolo in questi minuti, potrà essere quindi importante per capire se muoversi in tale direzione per un nuovo investimento. 

Nell’ambito del bancario, è da notare anche la reazione del titolo Banca Generali in entrata sull’FTSE Mib a partire dal prossimo 20 febbraio 2017. Seppur la notizia è ancora recente, infatti, sembra che al momento il titolo bancario non presenti delle particolari reazioni, è rispetto ad un prezzo di chiusura nel fine settimana su valori di 23,703, apre in questo lunedì su un nuovo valore di 23,558 e in questi minuti, il trend è ancora negativo.

Tra i migliori titoli della giornata? E’ necessario spostarsi dal settore bancario a quello automobilistico, con le ultime performance di Peugeot Citroen. Il titolo ha chiuso nella sessione di venerdì su valori di 19,01 e aperto in questa prima sessione del 06 marzo 2017 su valori di 19,73. In questi minuti, il trend è ancora positivo e risulta interessante da osservare soprattutto in mattinata, per capire onde investire online con opzioni binarie o CFD.

 

+500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*