Argento tra i migliori nelle materie prime. Azionario negativo

L’Argento, guida il settore delle materie prime tra i migliori asset rispetto alle prime analisi della sessione del 06 febbraio 2018. Sarà in merito, tra le primissime analisi accanto ad un confronto rispetto alle principali performance del suddetto settore. Ritorneremo, poi, sulle analisi dei migliori mercati, per confrontare i migliori risultati della sessione per un investimento online.

Argento con trend in rialzo rispetto ai dati iniziali della settimana

Da una analisi generale delle materie prime sul profilo grafico, è subito possibile notare come sia presente un andamento abbastanza positivo sui principali asset.

Tra i migliori asset, l’Argento con trend in rialzo di 16.892. Il buon risultato del suddetto asset, emerge anche rispetto ad un confronto con i dati di inizio settimana e di un trend partito su valori di 16.746. In merito, ulteriori analisi grafiche non sono da mancare per inserire nuovi investimenti sul settore delle materie prime in presenza di conferme su tale risultato.

Altri interessanti dati sul settore delle materie prime sono poi sull’Oro e sul Gas Naturale. Il metallo prezioso, infatti, si presenta nella sessione mattutina del 06 febbraio 2018 con un trend positivo di 1342.34. Il Gas naturale, segue con valori positivi di 2.762.

Dalle performance più che positive nella sessione odierna, un consiglio sui migliori broker non può mancare per individuare anche i migliori supporti operativi per un investimento sulle materie prime.

Etoro, è tra i broker consigliati soprattutto in relazione agli strumenti grafici presenti in piattaforma e che ben permettono di seguirne le nuove evoluzioni di prezzo.

L’Euro è ancora tra i migliori tassi di cambio di inizio settimana

Settore dalle performance in positivo nella sessione del 06 febbraio 2018, anche con riferimento al forex. Tra i migliori tassi di cambio, Euro e Dollaro con valori in crescita di 1.2393.

analisi online
Le analisi online sul mercato forex presentano un buon momento sulle principali quotazioni dell’Euro

Segue Euro e Sterlina con valori in crescita di 0.8884. In lieve ribasso, invece, Sterlina e Dollaro con trend presenti in questa sessione su 1.3950.

Ulteriori analisi grafiche, sono importanti in questa fase per individuare i migliori investimenti della sessione e porre in piattaforma dei nuovi ordini sul mercato forex.

Anche in questa fase, è consigliato un broker con adeguati strumenti grafici e un calendario economico per analizzare i principali eventi macro in programma nella settimana. A tal proposito, potrai consultare anche il suddetto articolo: Analisi forex prima settimana Febbraio 2018, occhio all’Euro, per conoscere i principali dati di avvio sul mercato forex e confrontare i dati utili per un migliore investimento in ambito forex. Per la sessione di oggi 06 febbraio 2018, ti ricordiamo la presenza di diversi dati sull’economia francese come gli investimenti industriali del primo trimestre. La pubblicazione, è prevista nella tarda mattinata e con un basso impatto sull’Euro. Spazio, anche per diversi eventi macro sul Dollaro e ad alta rilevanza. Tra i più importanti, i dati sui nuovi lavori JOLTs previsti per il tardo pomeriggio della sessione del 06 febbraio 2018.

Settore azionario per lo più negativo nella prima apertura su Piazza Affari della sessione del 06 febbraio 2018

Il settore azionario, infine, si presenta in apertura su Piazza Affari con diversi trend in negativo da analizzare con molta attenzione sotto il profilo grafico.

Rispetto a tale fase, è da concentrarsi soprattutto su analisi nel breve termine. Come? Avvalendosi di timeframe molto bassi per evidenziare i prossimi sviluppi della sessione del 06 febbraio 2018. Un ulteriore elemento da poter considerare, è una analisi mirata sui migliori asset che presentano solo dei lievi ribassi e che potrebbe avere maggiori possibilità di ritornare su valori positivi.

Un esempio, può essere il titolo di De’ Longhi, che passa da un prezzo di chiusura della precedente sessione di 26,458 ad un prezzo di apertura di poco superiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*