Appuntamenti settimanali sul mercato forex da seguire

Tanti sono gli appuntamenti settimanali sul mercato forex da seguire e con particolare attenzione rispetto alle aste dei principali titoli di Stato di Italia, Francia e Usa previste in questa mattinata del 13 febbraio 2017 e di importanti dati macro sull’economia USA con pubblicazione nel corso di tutta la settimana.

Dati macroeconomici di oggi 13 febbraio 2017

Iniziamo con un primo avvio settimanale dei dati macroeconomici più interessanti della settimana e per l’attenzione presente per la giornata di lunedì 13 febbraio 2017 rispetto all’asta di importanti titoli statali come:

  • Asta dei Btp italiani con scadenza a 3 e 7 anni.
  • Asta dei Btp francesi con scadenza a 3, 6 e 12 mesi.
  • Asta buoni del tesoro americani con scadenza a 3 e 6 mesi.

I suddetti dati, sono indicati nei principali calendari economici come a bassa rilevanza rispetto agli effetti possibili su Euro e Dollaro, tuttavia, è pur sempre importante visionarne i risultati raggiunti in modo da avere un primo quadro sul primo avvio settimanale del mercato forex. Tra gli avvenimenti previsti sempre per la giornata di oggi, è anche da menzionare la pubblicazione dei dati sulle previsioni economiche dell’UE, previste in questa prima mattinata.

Martedì 14 febbraio tra i giorni più importanti per le analisi macro sul forex

La giornata di martedì 14 febbraio 2017, è tra le più ricche rispetto agli eventi macroeconomici sul mercato forex e con dati con media e alta rilevanza rispetto ad importanti valute come Euro, Dollaro e Sterlina. Ad esempio, sono previste pubblicazioni nella mattinata, rispetto ai dati del Pil della Germania e del Pil dell’Italia, i dati dell’indice dei prezzi di produzione e dei prezzi al dettaglio per il Regno Unito sempre in mattinata e dei dati dell’indice dei prezzi di produzione negli USA. Si continua con la giornata del 15 febbraio e del 16 febbraio, con ulteriori e importanti dati macroeconomici soprattutto per gli USA e con media e alta rilevanza sul Dollaro, per poi concludere nella giornata del 17 febbraio con altri importanti dati macroeconomici su Sterlina e Dollaro.

Tutti questi dati, saranno da noi analizzati costantemente, al fine di offrire utili suggerimenti rispetto a come investire in questa settimana sul forex. Vi suggeriamo, tuttavia, di seguire un percorso parallelo anche rispetto ad analisi sui mercati azionari, in modo da cogliere sempre le migliori opportunità di investimento e che con riferimento a questo primo avvio settimanale, presenta degli interessanti spunti analizzati in questo articolo: Piazza Affari e mercati internazioni, come si muovono in questo inizio settimana?

Quotazioni live sul mercato forex nella mattinata del 13 febbraio 2017

E’ da notare rispetto ai dati elencati in questa panoramica sul calendario economico, di come sia presente una particolare attenzione rispetto soprattutto a tre importanti valute come Euro, Sterlina e Dollaro e di cui per completezza di informazioni riportiamo anche le attuali quotazioni live:

  • EUR/USD. Nelle rilevazioni mattinata sul tasso citato, i valori del suddetto tasso di cambio sono compresi in una area di 1,06 e presentano dei trend al rialzo. Rispetto al fine settimana si conferma un medesimo trend con una quotazione sempre ancorata a tale range di 1,06.
  • EUR/GBP. Nelle rilevazioni della mattinata sulle due valute, i valori sono al ribasso e orientanti su un range di 0,8582. Anche nel precedente fine settimana, le quotazioni riprendevano dei valori simili.
  • GBP/USD. Sempre con riferimento alle rilevazioni della mattinata, si evidenzia una prima quotazione di rialzo e un range su valori di 1,2514. Rispetto al fine settimana, i valori sono di un rialzo del cambio tra Sterlina e Dollaro. forex investimenti

E’ quindi opportuno, anche in base ai risultati registrati in questa mattinata, di continuare a monitorare sotto il profilo grafico queste importanti quotazioni e valutare con un occhio anche ai dati macroeconomici della settimana dove potrebbe essere più conveniente investire online.

Plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*