“Cosa mi disse prima delle nozze con Harry”: bomba clamorosa su Meghan Markle, ora cambia tutto

È Meghan Markle a confessarlo, durante il nuovo episodio del nuovo podcast su Spotufy: svelate le verità pre-matrimonio, le avevano dato un consiglio su Harry

Meghan Markle ha reso publico il consiglio che ha ricevuto da una “donna molto, molto influente e stimolante della Royal Family”. A raccontare tutto è stata lei nel nuovo episodio di Archetypes, il podcast lanciato su Spotify nel quale Meghan parla di donne. In merito al podcast, è venuto fuori uno scoop legato al rapporto lacerato tra Meghan e sua cognata Kate. Quest’ultima era stata chiamata a partecipare al podcast, Meghan avrebbe voluto dare spazio anche a lei per una chiacchiera sulla vita e i doveri da Reali.

Meghan Markle
Meghan Markle (Ansafoto)

A quanto pare, però, Kate non si è degnata neanche di risposta, ignorando completamente la proposta della cognata, chiaro segnale che tra di loro i rapporti siano ancora freddi. Meghan si è rimboccata le maniche puntando su altro, la puntata del podcast è uscita lo stesso e durante le varie discussioni con ameela Jamil, Shohreh Aghdashloo e Ilana Glazer sull’attivismo femminile e sulle critiche che spesso attira, ha deciso di rivelare anche dei segreti relativi al periodo prima del matrimonio con il principe Harry, il secondogenito di Carlo.

Meghan Markle rivela uno scoop sul periodo pre-matrimonio, poi parla del suo attivismo per le donne

Meghan Markle (Ansafoto)
Meghan Markle (Ansafoto)

In chiusura della puntata Meghan ha voluto rievocare un consiglio che ha ricevuto “solo pochi giorni” prima delle sue nozze di maggio 2018 da “una donna molto, molto influente e stimolante della royal family”. L’ex attrice ha preferito non dire di chi trattasse. “Per la sua privacy non condividerò con voi di chi si tratta”, ha aggiunto. Poi ha iniziato a raccontare: “Mi ha detto, so che la tua vita sta cambiando, ma per favore non rinunciare al tuo attivismo. Non arrenderti perché significa così tanto per le donne e le ragazze”, queste le parole che le avrebbe detto la misteriosa donna della Royal Family.

“E ho continuato a fare il lavoro per donne e ragazze perché è importante, sì. Ma anche perché mi ha incoraggiato a farlo”, ha rivelato con sincerità. “E la voce collettiva di tutti noi che ci diciamo a vicenda che conta è forse il punto. C’è sicurezza nei numeri. Ma c’è anche forza nei numeri” ha spiegato in chiusura, cercando di invogliare anche le altre donne a fare attivismo.

La lotta di Meghan per l’emancipazione femminile è iniziata sin dalla giovane età, in particolare quando la Duchessa allora adolescente bacchettò uno spot pubblicitario di Procter & Gamble che pubblicizzava il suo sapone per piatti Ivory esclusivamente per le donne. “Non credo sia giusto che i bambini crescano pensando a queste cose, che solo la mamma fa tutto” questa la replica resa pubblica quando Meghan era appena undicenne. Un percorso che sentiva spuntare da dentro, quasi una missione.

“Sento molte persone parlare dell’emancipazione delle ragazze e dell’emancipazione delle donne: sentirai persone dire che stanno aiutando le donne a trovare la loro voce”, disse Meghan nel 2018 al primo forum annuale della Royal Foundation. “Sono fondamentalmente in disaccordo con questo perché le donne non hanno bisogno di trovare la propria voce” spiegando poi che intendesse dire che hanno solamente il bisogno di essere autorizzate ad usarla, la voce e il diritto di essere ascoltate.