Fai tutte o alcune di queste cose? Allora stai ufficialmente invecchiando

Dalla generazione dei millennials, ormai i social sono stati invasi dalla generazione Z, e i millennials stessi stanno diventando sempre più boomer, lo fai anche tu?

Da quando la tecnologia ha accelerato la sua marcia è diventato necessario trovare un nome per distinguere le varie generazioni che crescono con differenze abissali per via dell’invadenza sempre maggiore della tecnologia nella loro vita. I ‘boomer’ sono coloro che ormai hanno 30 40 anni e che sono sicuramente meno esperti per quanto riguarda l’utilizzo delle tecnologie.

Tecnologia
Tecnologia (Pixabay)

Il comportamento assunto nei confronti del web e nello specifico dei social network cambia da generazione in generazione. I millennials, tutti i nati tra fine anni 90 e inizio 2000, hanno ricevuto il cellulare già da piccoli, ancor di più la generazione Z, quella degli attuali adolescenti, a differenza dei boomer che hanno visto l’arrivo di internet in ritardo (arrivò nel 1991). Soprattutto con l’arrivo di Tik Tok, tutte queste generazioni hanno iniziato a evidenziare ancora di più le differenze sostanziali: i boomer in particolare, hanno dei comportamenti che vengono presi in giro su Tik Tok dai più giovani, ovvero dai millennials e dalla generazione Z.

In un certo senso, se si assume un determinato comportamento sui social, vuol dire che ormai si sta invecchiando, perché non si riesce ad essere al passo dei cambiamenti delle nuove generazioni. Se anche tu hai alcuni di questi comportamenti, il tempo sta passando anche per te, vediamo se ti ci riconosci.

Generazione Z, generazione millennials e boomer, dove ti rivedi? Hai anche tu questi atteggiamenti nei social network?

Tecnologia e social network
Tecnologia e social network (Pixabay)

Se hai iniziato a non capire la musica che diventa virale su Tik Tok, tra trap e musica da twerk, e sei rimasto invece a Lady Gaga e Madonna, probabilmente stai iniziando ad invecchiare. Un altro segnale del fatto che ti stia spostando sempre di più verso il comportamento dei boomer è ad esempio l’arrivare ad odiare chi passa con l’auto e la musica a volume altissimo.

Non sono gli unici comportamenti da boomer. Potresti anche sentirti alla moda nell’utilizzare le emoji, eppure la generazione Z ti prenderà in giro perché ormai è un modo di scrivere troppo antiquato, che loro non accettano più: strano eh? Un tempo se sapevi utilizzare le emoji eri considerato un gran figo, eppure la tecnologia va avanti. C’è chi poi si rifiuta categoricamente di fare i Tik Tok, sostenendo di non capire il social e di non voler entrare nella piattaforma se non da spettatori: un altro comportamento identificato da boomer da parte dei più giovani.

Da Tik Tok si passa a Instagram, perché anche quest’altro social viene utilizzato in modo diverso dalle varie generazioni, se anche tu inserisci ancora storie in orizzontale, oppure se inserisci testi sopra i video pubblicati nelle stories, al 90% verrai visto come un boomer, ovvero non in grado ad adeguarsi ai cambiamenti della piattaforma.

Un’altra curiosità diventata virale su Tik Tok è ad esempio il fatto che i millennials, che sono stati coloro che avevano iniziato a mandare messaggi multimediali quando internet era ancora molto lento, aspettano un secondo prima di parlare nei video, perché sarebbe proprio quel secondo di pausa che erano obbligati a fare precedentemente per via del fatto che altrimenti non si sarebbero registrate le parole per colpa della connessione troppo lenta. Insomma, rimanere aggiornati non è facile e sentendo le generazioni più giovani, sembra che ormai anche i millennials (che vanno verso i 30 anni ormai) stanno perdendo colpi, comportandosi sulle piattaforme social sempre di più come boomer; stanno tecnologicamente invecchiando.