Come sentirsi più felici in soli 15 secondi: il trucchetto da provare

Capita a tutti di passare periodi più duri di altri, ma come fare in quel caso a riprendere un po’ di felicità?

Sentirsi felici è l’obiettivo di tutti noi ma la felicità è intangibile e dura sempre troppo poco. Tra stress quotidiano e continue pressioni, non è un’impresa semplice. È molto più facile invece sentirsi travolti dal turbinio di emozioni negative, nel quale il più delle volte ci si sente inghiottiti.

felicità
felicità e pensiero positivo

Con questo atteggiamento che volge al negativo, però, si fanno tanti danni. Secondo lo psicoterapeuta britannico Richard Nicholls, autore del libro “15 Minutes to Happiness”, ovvero “15 minuti per la felicità”, esistono dei rimedi semplici per tornare a essere positivi. Si tratta di esercizi semplici che tutti possiamo mettere in atto durante le nostre giornate, capaci di donare un’immediata sensazione di benessere: ma quali sono?

I metodi più semplici da utilizzare ogni giorno per ricercare la felicità persa ed allenare il pensiero positivo

felicità
felicità e pensiero positivo, come allenarlo (Pixabay)

È chiaro che chi è affetto da depressione non può riuscire da solo a curarsi con un manuale, deve recarsi da uno specialista che lo aiuterà a trovare la forza di farsi seguire durante il percorso. Per chi invece ha solo una tendenza a buttarsi giù questi suggerimenti che molte volte vengono dati per scontati possono invece essere davvero d’aiuto.

1. Scrivere un diario – Come rivelato da diversi libri e studi scientifici, scrivere un diario è il rimedio ideale per sentirsi felici e vivere la propria vita con una prospettiva positiva. Annotare i propri pensieri deve essere un modo per imparare a vedere, sentire e pensare le cose da un punto di vista differente, aiutando l’autoanalisi per capire cos’è che ci ha reso così frustrati.

2. Praticare la respirazione diaframmatica – Controllare la respirazione è uno dei modi più semplici per calmarsi e controllare le emozioni ma non tutti lo fanno nel modo giusto. Nella maggior parte dei casi, quando si fa un respiro profondo si gonfia il petto, espandendo i polmoni, cosa assolutamente sbagliata. È necessario invece spingere lo stomaco all’infuori mentre si inspira per tre secondi, così da fare leva sul diaframma e stemperare la tensione accumulata nel corpo.

3. Sperimentare la meditazione – Per essere felici basta poco, bisogna semplicemente rilassarsi ed essere in pace con i propri pensieri ma, si sa, non è un gioco da ragazzi. La meditazione ha bisogno di molto allenamento, ci sono anche molti video online che aiutano a concentrarsi, a lungo andare diventerete degli esperti.

4. Dire stop ai pensieri negativi – Uno dei rimedi per sentirsi felici in pochi minuti? “Fermare” i pensieri negativi. Per farlo è necessario gridare idealmente “stop” nella propria mente e sostituire quel pensiero con il suo oppost risulterà complesso, con il passare del tempo però le cose miglioreranno.

5. Mettere se stessi al primo posto tra le proprie priorità – Uno dei motivi per cui molte persone si sentono infelici è che mettono le esigenze degli altri prima delle proprie, bisogna invece imparare a dire di no che non significa essere egoisti ma volersi bene e intraprendere un cammino verso la serenità.