Chanel Totti attaccata di nuovo sul web: il commento stavolta supera il limite, parole vergognose

La figlia di Totti e Ilary Blasi travolta dalle critiche sul web: questa volta hanno esagerato, la società sta andando nel verso sbagliato

Parole vergognose nei confronti di Chanel Totti. La figlia della Blasi e di Totti, che già negli ultimi mesi sta sopportando una situazione pesante per via del divorzio dei genitori, degli avvocati e di tutta la pressione che arriva dall’esterno, è stata attaccata dagli haters sui social.

Chanel Totti e Ilary
Chanel Totti e Ilary (Instagram)

Si ricorda che Chanel è una ragazzina di soli 15 che in diverse occasioni su Tik Tok in live ha ricordato di non essere famosa ma di essere semplicemente la figlia di due persone famose. Questo appunto basterebbe a far riflettere sul fatto che essere figli di personaggi dello spettacolo non è facile, soprattutto quando ti ritrovi vittima di una popolarità che non hai mai voluto o considerato. La ragazzina ha reso pubblico il suo profilo social ma mai si sarebbe immaginata di diventare vittima degli haters. Viene da chiedersi come sia possibile che le persone si sentano spinte a commentare con frasi orribili le foto di una bambina, a prescindere dal fatto che sia popolare perché appunto figlia dell’ex calciatore.

Chanel Totti vittima degli haters: le dicono di assomigliare a una trentenne, la ragazzina esplode

Chanel Totti
Chanel Totti (Tiktok)

Sorprende anche il fatto che a insultare la 15enne e ad offenderla per il suo aspetto fisico siano soprattutto donne più grandi di lei che in fondo potrebbero esserle madri. Chanel ha reso pubblico il suo profilo di Instagram – che conta quasi 150mila follower – soltanto recentemente. Da quando lo ha fatto è stata presa di mira da decine di persone frustrate, che la attaccano per il suo aspetto fisico. Molti commenti sono di pessimo gusto per essere riportati. “Sembri una 30enne, fai impressione“, le scrivono. Mentre il fratello Christian ha scelto di tenere un profilo basso sui social, Chanel sembra avere un bel carattere e nessuna paura di confrontarsi con gli haters che pullulano sui social e si accaniscono su di lei, ma è anche vero che negli ultimi tempi si è raggiunto davvero il limite.

Sotto ogni foto che posta i commenti offensivi sono davvero troppi, la maggior parte su presunti “ritocchini” a cui si sarebbe sottoposta la 15enne. Per fortuna c’è anche tanta gente normale che la difende: “È solo una ragazzina, lasciatela in pace”, “meritereste una denuncia”, “la vostra è tutta invidia”. Dal canto suo Chanel sembra farsi scivolare tutto addosso, anche se di recente ha risposto a tono in un video su TikTok: “Io rifatta perché non voglio somigliare alle facce di me*** come le vostre”.

Insomma, la ragazza sta perdendo la pazienza, ma è giusto che un minorenne debba difendersi da solo in questo branco di lupi? La risposta “si cancellasse dai social” è la strada più semplice e quindi sbagliata: si tratta semplicemente di una ragazzina come le altre, anche se privilegiata, è normale che voglia avere una vita social come le sue coetanee e sentirsi libera di condividere la sua vita senza la paura di venire attaccata costantemente in modi osceni.