Avete mai visto la bellissima moglie di Antonino Canavacciuolo? Ecco chi è e cosa fa

Antonino Cannavacciuolo è la star della cucina televisiva, ma avete mai visto la moglie? Alcune cose su di lei non ve le aspettereste

Il famoso giudice di MasterChef Italia, ha sposato una donna bellissima, ma non esattamente il tipo di persona che tutti ci saremmo aspettati. Antonino Canavacciuolo l’avremmo visto al fianco di una donna amante del cibo, di ogni tipo di pietanza, ma la verità è un’altra. La moglie dello chef si chiama Cinzia Primatesta ed è vegetariana. Stando a quanto sostiene il noto cuoco, mangerebbe solo tofu e insalata. Ma che cosa fa nella vita Cinzia e come si sono conosciuti?

Antonino Canavacciuolo
Antonino Canavacciuolo (Blog)

Come si dice, al cuor non si comanda, e quando ci si innamora le differenze di abitudini non sono più un problema, vengono annullate. I due stanno insieme da quando lei aveva appena 20 anni e gestiscono Villa Crespi, il Relais e il ristorante due stelle Michelin al suo interno. Dopo essersi messi insieme, Antonino e Cinzia hanno deciso di mettere al mondo due figli: prima Elisa, nata nel 2007, e poi Andrea nel 2012.

Ma Cinzia oltre ad essere una mamma e la socia del marito, è una manager di successo nel campo della ristorazione, i suoi genitori sono imprenditori noti nel mondo del ristoro, proprietari del ristorante L’Approdo, e grazie a loro ha conosciuto l’amore della sua vita. Supporta lo chef nella gestione amministrativa delle loro strutture e gestisce una catena di hotel di lusso. Insomma, una donna con tantissime qualità, come non innamorarsene?

Chi è Cinzia Primatesta, moglie di Antonino Cannavacciuolo, imprenditrice e manager

Antonino Canavacciuolo e sua moglie Cinzia Primatesta
Antonino Canavacciuolo e sua moglie Cinzia Primatesta (Instagram)

Cinzia Primatesta è una professionista che è stata in grado di trovare da sola la sua strada verso il successo, anni prima di diventare la signora Cannavacciuolo. Imprenditrice e manager, gestisce una catena di hotel di lusso ed è la socia dei locali del marito, collabora nell’amministrazione dei loro ristoranti. È nata nel 1976, piemontese doc, da genitori molto conosciuti nel mondo del ristoro: sono i proprietari del ristorante L’Approdo sul Lago d’Orta. Vegetariana, è molto attiva su Instagram dove condivide tantissimi scatti di famiglia.

Convocò per una stagione di circa 3 mesi il suo attuale marito: “Toni venne a “L’Approdo”, sul Lago d’Orta, quando aveva circa 20 anni per fare una stagione di 3-4 mesi. Ci conoscemmo e qualcosa di speciale scoppiò in un istante” ha spiegato proprio lei durante un’intervista. “Dopo due anni, nel 1997, ci fidanzammo. Il 28 febbraio 1999 aprimmo “Villa Crespi”, quando avevamo 23 e 24 anni. Una pazzia, però eravamo pieni di entusiasmo”.

“A casa non cucino anche perché mia moglie è vegetariana: mangia solo tofu, insalate, bietole e, una volta ogni tanto, pesce” racconta rassegnato Canavacciuolo, e poi continua “Andrea, mio figlio, è lo specchio della mamma: mangia solo insalate, verdure, pasta coi piselli, fagioli, ha deciso tutto lui”. Il cuoco poi però si lascia scappare un bel po’ di romanticherie ammettendo: “È la mia miglior amica, la persona assieme alla quale ho piantato un seme che è diventato una pianta. È la mamma dei miei figli, una donna stupenda”.