Fagiolini, li pulisci tagliando le estremità a destra e sinistra? Sbagliatissimo, il segreto dello chef….

Fagiolini

Lessi o in umido, i fagiolini sono uno degli ortaggi che va per la maggiore sulle nostre. Si possono impiegare per preparare delle sfiziose insalate fredde, una volta lessati, oppure anche per realizzare contorni semplicemente irresistibili che si sposano perfettamente con la maggioranza dei secondi di carne o di pesce.

Non tutti lo sanno, ma pulire questi ortaggi è facilissimo e anche molto veloce. Solo che è stato scoperto che la maggioranza delle persone è solita mondare questi ortaggi nella maniera sbagliata andando poi ad intaccare la qualità degli stessi e del piatto che ci preparano. E voi, siete così sicuri di sapere pulire i fagiolini nel giusto modo? Oppure, siete tra quelli che sbagliano e commettono l’errore di gettare via un amole ingente di cibo che in realtà è commestibile ma, soprattutto, buonissimo. Scopritelo leggendo i consigli dei grandi chef.

Gli chef ci insegnano a pulire i fagiolini

La buona gestione dell’economia familiare passa anche da un’azione che sembra semplicissima come questa; pulire i fagiolini. Questi sono dettagli che sembrano piccoli solo apparentemente ma che in realtà hanno un grande impatto sul bilancio della famiglia e, quindi, sulla salute dei componenti del nucleo famigliare. Basti pensare che chi sbaglia a pulire i fagiolini ne butta via quasi la metà per cui per poter dare questo contorno a tutta la famiglia spenderà il doppio. Non solo! Pulire nella maniera sbagliata i fagiolini significa anche compromettere la loro resistenza durante la cottura e quindi ache l’effetto scenico e la bontà della prelibatezza realizzata.

Ecco, dunque, come gli chef più famosi consigliano di pulire i fagiolini che sono dei favolosi ortaggi che in cucina si rivelano molto versatili e che contengono anche sostanze nutritive molto importanti per la nostra salute. Secondo questi autorevoli pareri in materia, non bisogna privare il fagiolino delle due estremità. È, infatti, sufficiente privare ogni fagiolino della parte iniziale dal lato dove l’ortaggio è attaccato alla pianta. Questo perché il resto dell’ortaggio è buonissimo e, inoltre, così puliti i fagiolini manterrebbero meglio la cottura donando ai piatti ultimati un maggior effetto scenico. Così puliti, questi ortaggi si rivelano quindi essere dei veri alleati della salute in cucina ma anche del portafogli.

Fagiolini