Unicredit e Generali, titoli da monitorare in questo primo avvio settimanale?

In virtù di quelle che sono le principali quotazioni delle Borse Internazionali, ecco come procede l’avvio settimanale delle stesse, con Wall Street che presenta una chiusura settimanale positiva tale che si preannuncia un analogo risultato anche per la prossima sessione del pomeriggio. Per le Borse Europee, è soprattutto Piazza Affari a registrare al momento delle buone performance. In questa analisi ne osserveremo quindi i titoli migliori come Telecom e Saipem, oltre che rispetto alle peggiori di inizio settimana come l’Unicredit (è tra i titoli più volatili di oggi) Mediaset e Ubibanca (piccoli ribassi in questo primo avvio settimanale).

Unicredit e Generali, ecco le notizie principali di questo primo avvio settimanale

Partiamo rispetto ad analisi di questo avvio settimanale su Piazza Affari, su due titoli molto importanti come Unicredit e Generali.

Per il primo titolo, si preannuncia per la giornata di oggi una forte volatilità del titolo a seguito dell’aumento di capitale per il gruppo bancario. Al momento, Unicredit è in forte ribasso e con valori di 12,84 (a fine settimana il titolo ha chiuso su 26,66 e appena una settimana fa, il suo valore era su un range di 27). Vale la pena continuare comunque in questo inizio di settimana, di valutare come il titolo reagirà per le prossime quotazioni e se in vista anche del citato aumento di capitale ci saranno nuove e importanti variazioni sul titolo bancario.

Per il secondo titolo (Generali) resta ancora in pista il rumor di un possibile accordo con il gruppo bancario Intesa San Paolo e di attenzione nel monitorare le performance di entrambi i titoli in questo avvio settimanale. In questo momento, il titolo viaggia su un range di 14, 85 rispetto al dato di chiusura del fine settimana di 14,98. Possiamo, tuttavia, notare come siano piccole le variazioni di prezzo del titolo e di come possa essere quindi interessante continuare a monitorarlo in vista dell’ancora presenza tra le principali notizie del rumor di un possibile accordo con Intesa- San Paolo. Quest’ultimo titolo bancario, tra l’altro, presenta un valore positivo su un range di 2,16 contro il risultato di chiusura nel fine settimana di 2,06.

Da monitorare, anche il titolo della Telecom, a seguito di una importante riunione del gruppo telefonico sul nuovo piano industriale. Nel primo avvio settimanale, il titolo operante nel settore delle telecomunicazioni, presenta valori su un range di 0,846 contro il valore di chiusura nel fine settimana di 0,823.

Migliori e peggiori titoli della settimana su Piazza Affari

Rispetto ai migliori e peggiori titoli di Piazza Affari del primo avvio settimanale Saipem e Telecom, mentre tra le peggiori sempre rispetto a primi dati della mattinata, Unicredit, Mediaset e Ubibanca.

La Saipem, ad esempio, presenta valori al rialzo e su range di 0,475 (nella sessione di chiusura dello scorso venerdì il valore era di 0,469) e Telecom, come anche evidenziato in precedenza, presenta valori in salita e diventa importante da monitorare anche rispetto alle prossime riunioni in programma del gruppo operante nel settore delle telecomunicazioni. Tra le peggiori di Piazza Affari, è da evidenziare ancora una volta l’Unicredit, come visto anche in precedenza, infatti, non solo il titolo è molto volatile, ma i ribassi registrati sono estremamente significati e da monitorare per nuove ed eventuali reazioni nel corso di tutta la giornata.

news economia

E’ infine da analizzare, anche le ultime performance registrate da Mediaset e Ubibanca. Il titolo di Mediaset, al momento presenta un range di 3,931 contro il precedente valore di chiusura nel fine settimana di 3,956. Mentre il titolo dell’Ubibanca, presenta un range di 3,195  contro la chiusura settimanale dello scorso venerdì di 3,216. Variazioni, per entrambi i titoli comunque minimi e da poter monitorare nel corso della giornata per la verifica di nuovi e interessanti sviluppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*