Ultima settimana Marzo 2018, ecco l’avvio del mercato forex

L’ultima settimana sul mercato forex segna un avvio positivo da parte delle varie valute e trend interessanti soprattutto su Euro e Dollaro. Le analisi odierne, osserveranno i principali risultati di oggi 26 marzo 2018 sotto il profilo grafico e con ulteriori approfondimenti rispetto agli eventi macro più importanti della giornata. L’obiettivo? Individuare i migliori asset forex su cui definire una programmazione settimanale dei prossimi investimenti online.

Analisi online della sessione mattutina del 26 marzo 2018

Le analisi grafiche sui migliori asset forex, possono essere condotte in poche e semplici fasi. I migliori broker, infatti, sono muniti di piattaforme molto professionali in tal senso e con grafici interattivi per valutare le prime formazioni dei più importanti trend.

In genere, le prime analisi partono dalle valute più scambiate come Euro e Dollaro per poi spostarsi su dati più generici.

In merito, possiamo osservare come il primo tasso di cambio, si presenti con un trend positivo nella sessione mattutina del 26 marzo 2018 grazie a valori registrati di 1.2367. Altri interessanti tassi di cambio di oggi?

  • Euro/Yen con trend in crescita di 129.874 che si aggiungono ad un primo risultato positivo da parte dell’Euro sul Dollaro nell’avvio settimanale forex.
  • Sterlina/Yen. Tasso di cambio positivo e con valori che in questa prima sessione settimanale hanno superato i 148.756.
  • Sterlina/Dollaro. Tra i migliori tassi di cambio in avvio sul mercato forex, sono interessanti da osservare non solo graficamente. In questa settimana, infatti, sono previsti vari eventi macro sul calendario economico che potrebbero incidere su nuovi trend.

Tra le analisi odierne, si registra anche un trend in lieve ribasso da parte del tasso di cambio tra Euro e Sterlina e di cui è consigliabile concentrarsi su analisi grafiche per studiarne i prossimi trend ed eventuali investimenti sul mercato forex.

Euro e Dollaro, primi dati macro previsti in settimana

Se Euro e Dollaro è importante da analizzare tra i primissimi tassi di cambio sul mercato forex sul profilo grafico, non è da meno anche una analisi macro partendo dai dati previsti ad oggi 26 marzo 2018 su entrambe le valute.

mercato forex
Principali dati macro in programma sul mercato forex

Tra i principali dati macro di oggi, infatti, si attendono alcuni dati a media rilevanza come il Pil francese nella mattinata e le Aste dei Buoni del Tesoro nel tardo pomeriggio sul Dollaro che potrebbero portare a dei cambiamenti sul trend di oggi su Euro e Dollaro. In settimana, inoltre, si prevedono degli ulteriori eventi come:

  • Rapporto sulla fiducia dei consumatori americani per la sessione del 27 marzo 2018. E’ un dato ad alta rilevanza sulla valuta americana.
  • Dati sul Pil trimestrale americano ovvero un altro importante dato ad alta rilevanza previsto in settimana e per la sessione del 28 marzo 2018. Nella medesima sessione si attendono anche i dati sulle scorte di petrolio greggio USA.
  • Dati a media rilevanza su Euro e Dollaro e di cui è consigliabile una analisi diretta sul calendario economico del 29 e del 30 marzo 2018 sul broker forex a cui si è iscritti per operare in questo importante settore.

In questa ultima settimana di Marzo 2018, sono previsti eventi macro anche sulle altre principali valute e che è bene sempre monitorare per un buon investimento forex.

Come investire sulla Sterlina nell’ultima settimana forex di Marzo?

Partendo sempre dai principali risultati grafici della sessione odierna del 26 marzo 2018 e di Sterlina e Dollaro tra i migliori risultati online, non è da sottovalutare una analisi macro dei vari eventi previsti in settimana sulla valuta inglese.

Tra i più importanti, i dati di questa mattinata sulle approvazioni dei mutui totali. Seguono i dati della sessione del 29 marzo 2018 sul Pil trimestrale ed annuale inglese. Entrambi, infatti, sono ad alta rilevanza sulla Sterlina e utili da valutare per programmare i prossimi investimenti settimanali sul mercato forex.

+500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*