Trend positivi sul mercato forex di Yen e Dollaro, ecco le analisi settimanali

Il mercato del forex apre su trend positivi e segna graficamente vari risultati da poter analizzare su una piattaforma di trading con strumenti di trading per confronti nel breve termine. Buona partenza, soprattutto da parte di Euro e Dollaro e in vista di tanti appuntamenti previsti nel corso della settimana sulle due valute. Tra i principali, i nuovi lavori della Jolts per il Dollaro e il tasso dei depositi e le decisioni dei tassi di interessi per la sessione mattutina del 13 dicembre 2018.

Primi dati grafici sul mercato forex nella sessione mattutina del 10 dicembre 2018

Profilo grafico molto interessante ad inizio settimana per Euro e Dollaro. Il trend registrato è di 1.14209 e in netta risalita rispetto ai trend delle precedenti sessioni.

Un primo risultato, che è utile continuare ad osservare graficamente con il supporto di una piattaforma di trading che privilegia strumenti di analisi nel breve termine. Altri importanti risultati anche su:

  • Sterlina e Dollaro. Trend di inizio settimana stabile e su range di 1.27196 tra i primissimi dati riscontrati graficamente.Inoltre, si attendono diversi dati sul profilo macro che potrebbero incidere su nuove variazioni grafiche online.
  • Euro e Sterlina. Primo trend settimanale positivo di 0.89765 nei dati presenti in questa sessione mattutina del 10 dicembre 2018. Utili da osservare graficamente, in prossimità della pubblicazione di nuovi eventi macro della settimana.
  • Euro e Yen. Anche questo tasso di cambio è positivo e su range di 128.643 in questa prima sessione settimanale.

Da tali dati, è poi utile continuare le analisi del forex con l’aiuto di un importante strumento come il calendario economico e partendo proprio dai primi dati di oggi 10 dicembre 2018.

Analisi macro di inizio settimana con dati ad alta rilevanza su Yen e Dollaro

Le analisi macro di oggi partono subito sullo Yen e con dati ad alta rilevanza come il Pil annuale e trimestrale.

settimana analisi
La settimana inizia con interessanti dati da osservare per il trend positivo di Euro e Yen e di Euro e Dollaro di oggi

Ciò è molto utile da osservare in relazione all’attuale trend positivo di Euro e Yen e della prossima risposta del suddetto tasso di cambio sul mercato forex di inizio settimana.

Si prosegue con la Sterlina e con dati ad alta rilevanza come il Pil mensile e annuale e i dati della produzione manifatturiera.

Nel pomeriggio, invece, si attendono dati ad alta rilevanza sul Dollaro come i nuovi lavori della Jolts e dati a media rilevanza di cui se ne consiglia una visione diretta sul calendario economico. Questo perché l’attuale trend di Euro e Dollaro, è tra i migliori della prima sessione settimanale e da seguire anche per prossimi sviluppi del prezzo online.

Analisi del calendario forex settimanale, ecco gli appuntamenti principali da monitorare

Dalle analisi del calendario forex settimanale, è da notare come nella sessione dell’11 dicembre 2018, siano presenti molti dati sulla Sterlina e sul Dollaro.

Per la valuta inglese, infatti, si attendono nella mattinata dati ad alta rilevanza come indice dei salari medi inclusi bonus e variazione nelle richieste iniziali dei sussidi di disoccupazione. Per la valuta americana, i dati più attesi ad alta rilevanza riguardano l’IPP mensile. Altri dati presenti nella settimana sono su:

  • Dollaro con dati ad alta rilevanza nella sessione mattutina del 12 dicembre 2018 ovvero l’indice dei principali prezzi al consumo. Nel pomeriggio, dati sulle scorte di petrolio greggio.
  • Euro. Si attendono, dati ad alta rilevanza sulla valuta Europea per la sessione mattutina del 13 dicembre 2018 e in particolare su tasso dei depositi e decisioni dei tassi di interesse. Nella medesima sessione ma nel pomeriggio, dati a media rilevanza sul Dollaro come l’indice dei prezzi all’importazione e all’esportazione.

Infine, per la sessione del 14 dicembre 2018, nuovi dati ad alta rilevanza sullo Yen come l’indice Tankan dei grandi produttori manifatturieri. Dati ad alta rilevanza anche sull’Euro come l’indice dei direttori di acquisto del settore manifatturiero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*