Trend Euro e Dollaro di inizio settimana, cosa valutare sul calendario forex?

Dopo l’ultimo discorso tenuto dalla Yellen, ecco cosa valutare sul calendario forex per questo inizio di settimana e come valutare graficamente il nuovo trend delineato su uno dei più importanti tassi di cambio del mercato valutario.

Discorso della Yellen e prime reazioni di Euro e Dollaro sotto il profilo grafico

Prima di approfondire live le ultime quotazioni su Euro e Dollaro e confrontare il tutto con prime analisi condotte anche in questo articolo: Fine settimana ancora mosso per le quotazioni sul Dollaro. Attesa per il discorso della Yellen, partiamo proprio dalle ultime dichiarazioni rilasciate dalla stessa alla Federal Reserve.

La Yellen, infatti, avrebbe confermato un rialzo dei tassi di interesse tra le ipotesi della prossima politica monetaria e che in particolare, da un prossimo meeting in programma per il 14 e il 15 marzo, si potrebbe delineare con più precisione quanto potrà essere eseguito rispetto a prossime e importanti decisioni al riguardo. Questo evento, indicato come evento ad alta volatilità sul Dollaro, ha comportato diverse variazioni sul tasso di cambio Euro e Dollaro con:

  • Primi valori registrati nella mattinata del 03 marzo 2017 pari a 1,0512.
  • Trend in rialzo che è continuato nelle ore successive del 03 marzo 2017 e fino a raggiungere il valore di 1,0596, il tutto nel giorno in cui la stessa Yellen ha rilasciato le dichiarazioni analizzate in precedenza su un possibile aumento del tasso di interesse.
  • Alle nove, di questa nuova sessione settimanale del 06 marzo 2017, un nuovo trend al rialzo su 1,603.
  • Trend ancora in crescita in questi minuti sul tasso di cambio Euro e Dollaro.

Da notare, un forte trend rilevato in questi minuti da Euro e Dollaro e di una maggiore importanza nell’osservare altre importanti variazioni soprattutto sotto il profilo grafico, in modo da capire le prossime mosse e nuove programmazioni della settimana.

Calendario economico forex, gli eventi in programma dal 06 marzo 2017

Dalle analisi grafiche rispetto al tasso di cambio Euro e Dollaro che sembra mostrarsi molto interessante per un nuovo investimento anche in questo inizio settimana, ad una accurata analisi rispetto agli eventi macro più importanti dal 06 marzo 2017 e di cui è consigliabile anche una visione diretta in un calendario economico, oltre che con una formazione mirata rispetto a come investire sul forex presente in tutte le principali guide di trading per principianti. 

In riferimento ad Euro e Dollaro, ecco cosa potrà essere importante osservare prima di valutare come investire su tali valute:

  • 06 marzo 2017,  dati macro a basso impatto su Euro e Dollaro e con una concentrazione verso il primo pomeriggio dell’asta dei BTP Francesi (pubblicazione ore 14.00 circa) Asta buoni del Tesoro con scadenza a 3 e 6 mesi negli USA (pubblicazione ore 16.00 circa).
  • 07 marzo 2017.  Dati Europei in prima mattinata sul Pil, mentre nel primo pomeriggio di attendono altri dati USA su Saldo della bilancia commerciale e credito al consumo.
  • 08 marzo 2017. E’ uno dei giorni più importanti sul calendario economico forex e con un evento ad alta volatilità relativo alla variazione dell’occupazione non agricola per gli USA(pubblicazione ore 13.00 circa) e da valutare con molta attenzione rispetto a nuove variazioni di trend sul Dollaro e sulle principali valute del mercato forex. Altro importante dato ad alta volatilità sempre sul Dollaro, sarà poi quello relativo alle scorte di petrolio greggio e con una pubblicazione del dato previsto per le 15.30.
  • 09 marzo 2017. Anche questa data sarà molto importante per nuove valutazioni sul tasso di cambio Euro e Dollaro, ma con maggiore attenzione rispetto alla valuta Europea. In questa giornata, infatti, saranno pubblicati nuovi dati sul prossimo tasso di interesse applicato dalla BCE nella zona Euro.
  • 10 marzo 2017. Sono previsti diversi appuntamenti su Euro e Dollaro, che potrebbero rendere interessante le analisi grafiche del fine settimana e per capire se rispetto a quanto si sta delineando in questi minuti su un trend al rialzo, resti confermato anche per il prossimo fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*