Titoli bancari e petrolio tra i migliori asset di metà settimana

Le analisi di metà settimana, offrono diversi spunti da valutare per investire online sui migliori broker di trading. La sessione mattutina del 12 luglio 2017, infatti, apre con valori positivi dei principali titoli bancari e con valori in crescita anche rispetto a titoli non bancari come Poste Italiane, De’ Longhi e Salvatore Ferragamo, di tassi importanti come Euro e Dollaro ed Euro e Sterlina in crescita sul mercato del forex e importanti conferme da parte del petrolio sul mercato delle materie prime.

Migliori titoli di metà settimana su Piazza Affari

Le analisi di metà settimana e sul settore azionario, presentano diversi dati da analizzare a pochi minuti dall’apertura su Piazza Affari e su uno degli ambiti più importanti come quello bancario. Unicredit, ad esempio, apre con valori in calo su 17,3355 rispetto alla precedente sessione e si mantiene in questi primi minuti di quotazioni su valori comunque positivi.

Trend positivo rispetto al confronto anche con la precedente sessione, invece, per i titoli di Ubibanca (con apertura ad oggi 12 luglio 2017 su valori di 4,144) e di Banca Generali (con apertura positiva ad oggi su valori di 27,363). Le analisi odierne su Piazza Affari, mostrano dei valori in crescita anche su titoli non bancari come:

  • Poste Italiane. L’attuale trend è su valori di 6,11 e graficamente è possibile notare una ampia volatilità del titolo azionario. Il tutto suggerisce di continuare ad analizzare sotto il profilo grafico il titolo prima di valutarne nuovi investimenti in merito.
  • De’ Longhi. Gli attuali valori sono di 27,362 e con un trend in crescita anche rispetto ad un confronto grafico con la precedente sessione. Può essere, quindi importante, valutare investimenti sull’azionario rispetto a tale asset.
  • Salvatore Ferragamo. Analogo risultato positivo anche per il titolo di Ferragamo e da poter valutare ancora una volta per investire in questa sessione sull’azionario.

Tra i dati principali dell’attuale sessione di Piazza Affari, è presente anche un lieve ribasso del titolo Campari. Tuttavia, ciò non esclude totalmente tale asset da un eventuale investimento laddove con una osservazione grafica nel corso della giornata non si evidenzino dei nuovi cambiamenti sui prezzi.

Euro e Dollaro ed Euro e Sterlina tra i migliori tassi di cambio della sessione del 12 luglio

Sul mercato del forex, invece, si registrano degli andamenti costanti da parte dei principali tassi di cambio e in particolare su:

  • Eur/Usd. Su valori di 1,1464, il trend attuale sul tasso di cambio tra Euro e Dollaro è abbastanza stabile e tale da essere valutato graficamente nel corso della sessione per inserire nuovi ordini in piattaforma.
  • Eur/Jpy. In lieve ribasso nell’attuale sessione il tasso di cambio tra Euro e Yen e con range che al momento si assestano su 130,128.
  • Eur/Gbp. Il tasso di cambio tra Euro e Sterlina è positivo e viaggia su un interessante range di 0,8937 e tale da poter considerare dei nuovi investimenti in merito sul mercato del forex.
  • Gpb/Usd. Con valori in lieve ribasso e attorno ad un range di 1,2826, il suddetto tasso di cambio può ritenere utile delle ulteriori analisi grafiche prima di valutarne nuovi investimenti sul mercato del forex.

analisi asset

Sulle analisi forex di oggi 12 luglio 2017 è anche da considerare la pubblicazione in mattinata di alcuni importanti dati macro come i dati inglesi sul report del mercato del lavoro e delle richieste mutuo in Usa.

Materie prime, è ancora il petrolio l’asset dalle migliori performance

Sulle materie prime, infine, le analisi odierne mostrano risultati interessanti e in linea con un iniziale trend settimanale da parte del petrolio. Quest’ultimo, infatti, registra anche in questa sessione su 45,79 e un andamento crescente verso un nuovo livello di prezzi. E’ poi da aggiungere dei risultati interessanti anche su asset come:

  • Palladio. Ad oggi su range di 851,90, i valori dell’asset citato continuano a crescere in questa settimana e a presentare delle buone prospettive di investimento online.
  • Gas Naturale. Andamenti stabili per tale asset e che con opportune analisi grafiche intraday, può essere ancora da valutare per un potenziale investimento sulle materie prime.

Interessante, anche la ripresa dell’Oro rispetto ai trend di inizio settimana e che in questa mattinata registra un valore positivo e in crescita su 1218,05.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*