Terza settimana Agosto 2018, come è l’avvio dei mercati online?

La terza settimana di Agosto 2018 si preannuncia abbastanza stabile sul fronte dei più importanti mercati. Ad oggi, le principali analisi sul fronte grafico per valutarne i vari trend di prezzo e individuare i migliori asset per un investimento online. Si parte dal forex e da Euro e Yen come migliori tassi di cambio di metà settimana, per poi passare alle materie prime con performance molto interessanti del petrolio. Analisi rispetto ai primi dati registrati in questa mattinata anche su criptovalute e azionario.

Euro e Yen tra i migliori tassi di cambio di metà settimana sul forex

Sul mercato forex la sessione di metà settimana del 22 agosto 2018 presenta tra i migliori tassi di cambio Euro e Yen. Tale tasso, è in particolare scambiato sul mercato valutario con valori di 127.632 ed è in crescita rispetto ad una prima partenza ad inizio settimana.

Tra l’altro, proprio in questa mattinata sono stati pubblicati dati sull’economia Giapponese come l’indice generale delle attività industriali, mentre in tarda mattinata si attendono dati a media rilevanza sull’Euro come l’asta dei Bund tedeschi con scadenza a 10 anni.

Vale a dire, che continuare ad analizzare il tasso di cambio tra Euro e Yen anche sul fronte macro potrebbe essere utile per capirne prossimi trend e confermare un investimento a metà settimana sul mercato forex al riguardo. Altri dati interessanti da analizzare, riguardano il tasso di cambio tra Euro e Dollaro.

Parliamo di valori abbastanza stabili di 1.1562 contro una partenza di inizio settimana in ribasso di 1.1382. A livello macro, invece, potrebbe essere utile prestare attenzione ai dati ad alta rilevanza previsti per questo pomeriggio sul Dollaro come le vendite di abitazioni esistenti e le scorte di petrolio greggio.

Petrolio e Oro tra le migliori materie prime di metà settimana

Tra i migliori risultati della sessione di metà settimana del 22 agosto 2018, non possiamo non analizzare il petrolio. Quest’ultimo, è in questa mattinata su valori al rialzo di 66.10 dollari e solo ad inizio settimana i valori toccati erano di 65.18.

Ciò conferma una interessante ripresa dell’asset e una utilità  nel continuarne le analisi grafiche osservando bassi riferimenti temporali tali da confermare un investimento nel caso in cui si presenti ancora tale trend positivo.

mercati online
Le materie prime tra i migliori mercati online della terza settimana di Agosto 2018

Tra le migliori materie prime di oggi, spazio anche per:

  • Oro. Da valori di inizio settimana di 1188, il metallo prezioso continua su un trend stabile di 1193 dollari e si presenta tra le migliori materie prime di oggi accanto al petrolio.
  • Argento. Prosegue su trend abbastanza stabili rispetto ad un confronto con i dati di inizio settimana. In particolare, i valori raggiunti in questa mattinata della sessione del 22 agosto 2018 sono su 14.719.
  • Benzina. Tale asset è in rialzo e ad oggi su valori di 1.9160 da continuare ad analizzare graficamente per valutare delle alternative valide a petrolio e oro sugli investimenti di metà settimana sulle materie prime.

Altro asset interessante sul settore delle materie prime è il Cotone con valori registrati nella sessione in corso di 83.19 ovvero un trend positivo.

Criptovalute e azionario in positivo nei primi dati della mattinata del 22 agosto 2018

Tra le analisi di oggi, alcuni confronti anche su importanti mercati come criptovalute e azionario. Per il primo settore, le prime analisi grafiche della settimana evidenziano tra i migliori asset digitali i bitcoin. I valori registrati graficamente, infatti, sono al rialzo e sono attorno a range di 6651.20 dollari. Bene anche l’ethereum con valori positivi di 289 dollari.

Sull’azionario, invece, in prossimità dell’apertura di Piazza Affari, si presentano trend stabili soprattutto sul settore bancario. Tra i migliori titoli? Unicredit con un prezzo di apertura di 13.1365 e Intesa con un prezzo di apertura di 2.2309. Entrambi i titoli, infatti, riprendono il trend della precedente chiusura su Piazza Affari.

+500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*