Risultati e confronti del fine settimana sui più importanti asset

Nelle ultime analisi della settimana, la nostra attenzione si è rivolta su un ulteriore confronto rispetto ad alcuni risultati interessanti registrati nel corso delle varie sessioni e su tre importanti settori come forex, criptovalute e materie prime. In particolare, si nota una conferma da parte del forex del trend positivo di Euro e Dollaro e una piccola ripresa da parte del petrolio sul settore delle materie prime.

Forex, come si sta delineando in questo fine settimana

Prima di analizzare nel dettaglio gli ultimi risultati della settimana, ti rinviamo ad un recente approfondimento sull’argomento dal nome i migliori dati di oggi? Euro e Dollaro e Bitcoin. Petrolio in ribasso.

Alcuni dei suddetti risultati, infatti, sono confermati anche per la sessione del 06 luglio 2018 a partire proprio dal mercato forex.

Ad oggi, il tasso di cambio Euro e Dollaro è su trend positivi di 1.1705, seguito da Sterlina e Dollaro su valori di 1.3233 e di Euro e Yen su valori di 129.536.

A livello macro, è da ricordare che in mattinata sono stati pubblicati diversi dati proprio sullo Yen e che ciò potrebbe comportare nuove variazioni sui prezzi o confermare l’attuale trend positivo di Euro e Yen.

Nello stesso tempo, è anche da considerare la pubblicazione in questo pomeriggio, di dati ad alta rilevanza sul Dollaro come le buste paghe del settore non agricolo e il tasso di disoccupazione.

Entrambi, sono molto importanti da valutare anche in vista di una buona partenza positiva di Euro e Dollaro in questa sessione mattutina del fine settimana.

Criptovalute in forte ribasso in questo fine settimana

Sul settore delle criptovalute, è invece da notare un diverso risultato rispetto a quanto registrato nella precedente sessione. Se il Bitcoin, era su valori positivi di 6568,40 al 05 luglio 2018, passa in questa nuova sessione su valori di 6469 dollari.

analisi online
Le analisi online grafiche sono importantissime ad oggi nel settore delle criptovalute, tra i più volatili del fine settimana

Da notare graficamente, un trend in ribasso ma comunque stabile e che, con costanti monitoraggi su una piattaforma professionale sui principali valori di prezzo, potrebbe essere comunque importante per analizzarne delle variazioni ed inserire dei nuovi investimenti online.

Nel settore delle criptovalute, sono presenti anche altri forti ribassi di prezzo da continuare ad osservare con grafici nel breve termine per le future decisioni su dove investire.

In tale fase, una pratica con un conto demo gratuito, può essere utile per acquisire maggiori competenze sull’analisi tecnica e confronti sui trend di prezzo maggiori presenti nel settore e che potrebbero tornare su nuovi e interessanti valori positivi.

Petrolio stabile e importante da analizzare graficamente in questo fine settimana

La precedente sessione si era contraddistinta anche per un piccolo ribasso da parte del petrolio sul settore delle materie prime. Ad oggi 06 luglio 2018, l’asset è su valori positivi di 73 dollari e molto interessanti da valutare per un buon investimento nel fine settimana. Altri risultati da notare sono:

  • Oro. Dal precedente trend stabile di 1256 dollari, passa ad oggi su valori di poco distanti di 1255 dollari.
  • Argento. Tra le migliori materie prime di questo fine settimana. L’asset è passato da valori stabili di 14,045 della precedente sessione a valori più che positivi di 16.030 di oggi 06 luglio 2018.
  • Benzina. Da valori in lieve ribasso di 2,1136, l’asset continua ad oggi su valori interessanti di 2.1260.
  • Gas Naturale. Rispetto ad un trend stabile nel corso della settimana, l’asset si presenta oggi su valori in crescita di 2.838.

Conferme positive sui trend di fine settimana anche sul Palladio, con valori di 942.75 presenti in questa sessione. Ti ricordiamo, infine, che da pochissimi minuti è aperta Piazza Affari. Diversi titoli italiani, presentano trend positivi interessanti da poter analizzare live per ulteriori investimenti nel fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*