Risultati al top per il settore delle materie prime su Oro e Argento

Le analisi di oggi evidenziano risultati al top e interessanti sia sulle materie prime (con le prime performance positive della mattinata su Oro e Argento) e sia sul forex (con diversi trend positivi nelle principali valute). Risultati importanti da analizzare anche sul comparto azionario, grazie ad importanti aperture positive soprattutto su titoli bancari (Unicredit, Intesa e Banca Generali) assicurativi (Generali) e delle energie (Enel ed Eni).

Oro e Argento, le migliori materie prime della sessione online odierna

Oro e Argento sono le migliori materie prime di questa nuova sessione online e da poter ad oggi valutare per un nuovo investimento nel settore. In particolare, l’Oro segna in questi primi minuti del 25 luglio 2017 dei valori attorno a 1257 dollari. Valori interessanti anche per l’Argento, su range in questi minuti di 16.517 dollari.

Da considerare, che si tratta di materie prime molto importanti e presenti nelle principali offerte dei migliori broker di trading online. Può essere, quindi, interessante impostare delle analisi in merito. Laddove interessati a considerare altri risultati sulle materie prime, ecco anche i primi dati della mattinata:

  • Palladio. Valori in crescita su 855 dollari per una materia prima meno nota rispetto ad Oro e Argento. In particolare, si registrano delle buone prospettive di trend positivi nelle ultime sessioni di Luglio.
  • Gas Naturale. Anche per la suddetta materia prima individuiamo un interessante trend in crescita su valori di 2.896.

Rispetto ai migliori broker in cui potete ritrovare queste importanti materie prime e con alternative più conosciute come Oro e Argento e anche meno note come il Palladio, vi suggeriamo di confrontare l’attuale offerta del broker eToro.

Sterlina e Dollaro confermano un interessante trend positivo sul forex

Dalle prime positive performance di questa nuova sessione della settimana su Oro e Argento, passiamo ad analizzare anche i primi dati di oggi sul mercato forex. Innanzitutto, è da notare che anche per questa sessione, si conferma un interessante trend positivo per il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro.trend mercati

L’Euro, invece, registra un trend positivo rispetto ai primi scambi con il Dollaro (con valori attorno a 1,16) con lo Yen (con valori attorno a 129,393) e con la Sterlina (con valori attorno a 0,8951). Uno sguardo ai dati macro del calendario economico del 25 luglio 2017 è doveroso per completare le analisi di oggi sul forex e con dati molto importanti ad oggi come:

  • I dati sulla valutazione della situazione tedesca. E’ considerato a media rilevanza sull’Euro e la sua pubblicazione avverrà nella mattinata.
  • Il rapporto sulla fiducia dei consumatori americani. E’ considerato ad alta rilevanza sul Dollaro, mentre per la sua pubblicazione è da attendere questo pomeriggio.

Piazza Affari è positiva sui principali titoli italiani

La nuova sessione online presenta una apertura positiva su Piazza Affari e sui principali titoli italiani. In particolare, tra i migliori titoli della mattinata ritroviamo Campari (con una apertura di 6,118) De’ Longhi (con una apertura di 28,438) e Ferragamo (con una nuova apertura su 24,056). Aperture con interessanti valori nella mattinata anche da parte dei principali titoli bancari come:

  • Unicredit. Da un prezzo di chiusura di 16,6675, l’asset apre su Piazza Affari con valori di 16,8025. Anche in questi minuti, inoltre, prosegue un trend positivo del titolo.
  • Intesa. Il titolo bancario apre su valori positivi di 2,8674 e prosegue con trend positivi anche nelle prime quotazioni della mattinata.
  • Banca Generali. Apre con valori positivi di 28,343 e continua a registrare ancora dei trend positivi rispetto alle prime rilevazioni su Piazza Affari.

Tra i migliori risultati della sessione del 25 luglio 2017, ritroviamo anche titoli appartenenti al comparto assicurativo e delle energie. E’ il caso della Generali con un trend ad oggi in crescita e su valori di 15,125. Inoltre, riscontriamo valori in crescita nella prima sessione mattutina anche per i titoli Eni ed Enel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*