Ribasso Euro/Dollaro e buona partenza Sterlina/ Dollaro nell’avvio sul forex

La nuova settimana online sul mercato forex inizia con un forte ribasso da parte di Euro e Dollaro e un interessante trend al rialzo di Sterlina e Dollaro. Eccoci al nostro consueto appuntamento di inizio settimana sui primi avvii del mercato forex, le migliori valute sotto il profilo grafico e principali eventi in programma sul calendario economico, come la prossima asta di titoli americani nella sessione pomeridiana del 07 maggio 2018.

Avvio forex debole per Euro e Dollaro. Positivo, l’avvio di Sterlina e Dollaro

I primi avvii sul mercato forex e sul profilo grafico delineano una partenza non positiva per il tasso di cambio di Euro e Dollaro.

L’attuale quotazione, è su valori in ribasso di 1.1938 e il trend delineato, sembra non proiettarsi nel breve termine verso nuovi cambiamenti di prezzo. Su quotazioni totalmente opposte e molto utili da analizzare per un investimento online, Sterlina e Dollaro.

In questo caso, infatti, il trend è più che positivo sul profilo grafico e con valori di 1.3538. Altre interessanti valute nella sessione mattutina del 07 maggio 2018 sono anche Dollaro e Yen (con trend di 109.231) e Sterlina e Yen (i valori registrati sono al rialzo e su range di 147.901).

Da notare, come protagonista dei migliori trend di oggi, lo Yen. Oltre al profilo grafico della valuta, possiamo aggiungervi un appuntamento nell’attuale calendario economico molto importante ovvero la pubblicazione dei verbali della riunione di politica monetaria del paese. Inoltre, per la sessione dell’08 maggio 2018, si attendono importantissimi dati sui consumi delle famiglie Giapponesi.

Dati macro di inizio settimana su Euro, Sterlina e Dollaro

Per Euro, Sterlina e Dollaro, il profilo grafico di inizio settimana è molto interessante. E’ pieno, anche di diversi appuntamenti macro da tenere sotto controllo per decidere dove investire online.

Tra i principali della sessione mattutina del 07 maggio 2018,  vi segnaliamo:

  • L’indice del PMI al dettaglio Europeo. Evento a bassa rilevanza e con pubblicazione in questa tarda mattinata.
  • Asta di alcuni importanti titoli francesi per questo pomeriggio e a media rilevanza sull’Euro.

    analisi forex
    Le analisi forex e l’interessante avvio settimanale di Sterlina e Dollaro
  • Asta dei Buoni del Tesoro Americano. Anche questo evento sarà pubblicato in questo pomeriggio ed a bassa rilevanza sul Dollaro.

Anche la sessione dell’08 maggio è molto utile per osservare prime dinamiche del mercato forex e di un avvio non incisivo da parte di Euro e Dollaro. Sono attesi, infatti, i dati sulle previsioni economiche UE nella mattinata e i dati sulle scorte di petrolio greggio e dei nuovi lavori JOLTs americani nel pomeriggio.

Analisi settimanale del calendario economico e appuntamenti macro più importanti

L’analisi del calendario economico settimanale, prosegue con un importante appuntamento da valutare in corrispondenza della Sterlina e visto l’attuale trend positivo registrato sul tasso di cambio.

Ci riferiamo alla pubblicazione del dato dell’indice Halifax sui prezzi delle case inglesi in programma per la sessione mattutina dell’08 maggio 2018. Per la sessione del 09 maggio 2018, invece, grandi protagonisti sono Yen e Dollaro con le pubblicazioni di dati macro a media e ad alta rilevanza come:

  • Valori delle riserve estere, del salario medio mensile e delle retribuzioni degli straordinari del Giappone.
  • Pubblicazione dell’indice predittivo Giapponese. Il dato è previsto sempre nella prima mattinata della sessione del 09 maggio 2018.
  • Valori dell’IPP e delle scorte di petrolio greggio con pubblicazione nel primo pomeriggio della sessione del 09 maggio 2018 e ad alta rilevanza sul Dollaro.

Per la sessione del 10 maggio 2018, tra i dati macro a più alta rilevanza è da notare la presenza della Sterlina. Previsti, dati ad alta rilevanza sulla produzione manifatturiera inglese e il rapporto della BoE sull’inflazione.  Questa interessante settimana forex, infine, si conclude con un importante discorso del Presidente della BCE per la sessione pomeridiana dell’11 maggio 2018.

 

Plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*