Piazza Affari con apertura stabile. Positivi anche i primi dati sulle materie prime

La settimana in corso continua a registrare una situazione stabile sui principali mercati internazionali e in riferimento a Piazza Affari, si registra solo una lieve flessione da parte dell’indice FTSE MIB. Conferme importanti, anche per quanto riguarda lo spread che si conferma ancora sotto i valori di 200. Positivi anche i trend registrati nella mattinata nelle materie prime, mentre rispetto al mercato del forex, è da considerare l’atteso discorso nel pomeriggio da parte della Yellen.

Titoli finanziari tra i migliori di Piazza Affari nella giornata del 14 febbraio 2017

Prima di porre attenzione rispetto all’andamento dei migliori su Piazza Affari, è da considerare due importanti posizioni di equilibrio da parte dell’indice FTSE MIB e dello spread. L’indice principale di Piazza Affari, infatti, presenta solo una lieve flessione e in avvio mattutino della seduta presenta valori di 19.064,07 mentre rispetto allo spread, si segna un valore sotto i 200, ossia in fase di apertura pari a 191 punti.

I titoli finanziari, sono ancora quelli principali da monitorare e analizzare per un investimento nella giornata di oggi 14 febbraio 2017, con particolare attenzione verso le migliori aperture della mattinata da parte delle Generali, della Unipol e di Unicredit e con un utile confronto tra i titoli citati rispetto alla chiusura della giornata di oggi e primi dati rilevati nella mattinata, allo scopo di capire se valutarli per un nuovo investimento:

  • Il titolo della Generali, infatti, presenta un positivo prezzo di apertura a 14,815 contro un prezzo di chiusura a 14,765. Inoltre, il suddetto trend al rialzo si è manifestato anche nel corso dell’avvio settimanale rendendo interessante osservare se vi è una conferma anche per la giornata di oggi per inserirlo a titolo di investimento online.
  • Il titolo della Unipol, presenta un prezzo di apertura anch’esso positivo su 1,95, che continua a crescere anche in questi minuti. Un dato molto significativo nella giornata, poichè è già dalla giornata di ieri che si sono manifestate delle prime variazioni al rialzo sulle quotazioni che è bene monitorare con attenzione per valutare un nuovo investimento sulla Unipol per la giornata di oggi.
  • Il titolo dell’Unicredit, comincia a registrare dei primi segnali di ripresa, laddove confrontiamo l’andamento della giornata di ieri e del prezzo di chiusura su 12,6325, contro l’apertura di questa mattina su valori di 12,6325. Inoltre, in questi minuti, il trend del titolo bancario continua a restare positivo.

Materie prime e trend positivi su Petrolio e oro

La situazione stabile della giornata di oggi 14 febbraio 2017, si riflette anche in un altro importante mercato come quello delle materie prime e con le attuali quotazioni di petrolio e oro. Il petrolio, infatti, segna un prezzo nella prima mattinata di 53,20 e un trend positivo rispetto ai dati registrati rispetto alla giornata di ieri. Mentre l’oro, segna un valore della mattinata pari a 1229,11 e anche in questo caso vi è un trend positivo rispetto ai dati registrati nella giornata di ieri. Rispetto a tali dati, è quindi utile un confronto rispetto ai risultati registrati rispetto alla chiusura pomeridiana di ieri e all’apertura di questa mattina e di ulteriore monitoraggio nel corso di tutta la giornata, al fine di confermare un nuovo investimento nel caso in cui si mantenga il suddetto trend positivo sulle materie prime.borse analisi

Sul mercato del forex, invece, è da considerare che pur essendo ancora presente una situazione stabile soprattutto rispetto alle quotazioni di Euro e Dollaro, sono attesi importanti dati macroeconomici nella giornata sul Dollaro come dati sull’economia e un importante discorso nel pomeriggio da parte della Yellen, che è bene monitorare in vista di valutazioni di nuovi investimenti sul forex. Per approfondimenti al riguardo puoi cliccare qui: Audizione Yellen e dati macro più importanti per le analisi di oggi sul Dollaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*