Petrolio in ribasso sulle materie prime. Migliori dati per l’Argento

In attesa dei prossimi dati macro sul calendario forex, Sterlina e Dollaro mantengono un interessante trend positivo da analizzare come primissimi per valutazioni di investimenti online. Su valori stabili e in lieve ribasso, beni importanti del settore delle materie prime come il petrolio e l’Oro. Migliori performance sull’azionario, da parte di alcuni dei titoli italiani più importanti di Piazza Affari come Salvatore Ferragamo ed Enel.

Mattinata forex positiva per il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro

La mattinata forex è molto importante per il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro.

In questa sessione del 26 febbraio 2018,infatti, saranno pubblicati dati ad alta rilevanza su entrambe le valute che vale la pena osservare per studiare al meglio le prossime dinamiche grafiche sul mercato forex.

In particolare, tra i dati più importanti è da segnalare, le udienze sul report dell’inflazione inglese e il prossimo discorso del Primo ministro inglese. Eventi ad alta rilevanza in questa sessione, anche per il Dollaro come i dati sui permessi di costruzione rilasciati.

Questi ultimi, saranno pubblicati nel primo pomeriggio e potrebbero essere utili da osservare anche in funzione di un altro tasso di cambio come Euro e Dollaro.

Al momento, il seguente tasso di cambio è stabile su valori in lieve ribasso di 1,13539. Positivo, invece, il tasso di cambio su Sterlina e Dollaro ovvero con range di 1.31529 in attesa delle prossime pubblicazioni appena citate.

Petrolio in ribasso nelle prime sessioni sulle materie prime. Meglio Argento e Rame

Sul settore delle materie prime, le analisi da eseguire in questa sessione mattutina del 26 febbraio 2019 sono più specifiche. Innanzitutto, notiamo un petrolio in lieve ribasso su valori di 55.28 dollari.

Ne è utile, continuare le analisi grafiche all’interno della medesima sessione, per valutare eventuali inversioni di trend che possano riportare nel breve termine l’asset tra i migliori delle materie prime.

petrolio
Il petrolio è in ribasso nella sessione mattutina di analisi sul settore delle materie prime

In lieve ribasso anche l’Oro e il Cotone,  con valori di 1324.78 dollari per il primo asset e di 72.54 per il secondo asset.

E’ inoltre da evidenziare che non tutto il settore è in ribasso, ma che esistono altrettanti asset importanti con valori positivi sul profilo grafico come:

  • Rame. Ad oggi, l’asset è quotato in rialzo su range di 2.9490 ed è tra le migliori materie prime della sessione mattutina del 26 febbraio 2019.
  • Gas Naturale. Anche questo asset registra valori in crescita interessanti per valutare ipotesi di investimento sul settore delle materie prime. In particolare, i valori in questa mattinata sono su range di 2.819.

Tra i migliori asset di oggi, notiamo pure l’Argento. Quest’ultimo, è infatti su valori positivi di 15.856 e in netta crescita ripresa rispetto ad un primo calo registrato nelle precedenti sessioni. Si consigliano, analisi specifiche anche su altri asset del settore per evidenziare le migliori su cui investire.

Salvatore Ferragamo Italia è tra i migliori titoli in apertura su Piazza Affari

Sull’azionario italiano e in considerazione di una recente apertura su Piazza Affari, si notano buoni dati da parte del settore bancario. Seppur in lieve ribasso, i dati presenti sono abbastanza stabili e utili da analizzare graficamente per valutare un nuovo ordine in presenza di un eventuale inversione di trend.

Tra i titoli bancari più interessanti, Intesa e Unicredit. Il primo titolo, passa da valori della precedente chiusura su Piazza Affari di 2.0814 agli attuali valori di 2.0732. Il secondo titolo, passa dai valori della precedente chiusura di 11.4425 a valori stabili di 11.3785. Tra i migliori titoli di questa sessione su Piazza Affari, De’ Longhi con range al rialzo in apertura di 22.818. Seguono Salvatore Ferragamo Italia ed Enel. Il primo, con valori stabili e in crescita di 18.430 e il secondo con valori positivi di 5.280.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.