Petrolio in crescita tra le materie prime. Interessanti dati anche sul forex

Le analisi di oggi 21 novembre 2018, vogliamo iniziarle sul petrolio e sulla forte crescita oltre l’1% registrata nelle ultime rilevazioni grafiche sul settore delle materie prime. Positive, anche altre prestazioni del settore e su asset come Oro, Argento e Gas Naturale. Analisi ulteriori anche sul forex e su una importante conferma registrata ad oggi su Sterlina e Dollaro, in attesa di pubblicazioni ad alta rilevanza previste per questo pomeriggio sulla valuta americana.

Petrolio in crescita dell’1% nelle variazioni grafiche sul settore delle materie prime

Abbiamo deciso di partire dal petrolio per le primissime analisi di oggi, a seguito di una importante crescita registrata nelle prime rilevazioni della sessione del 21 novembre 2018.

I prezzi raggiunti dall’asset, infatti, sono molto positivi e su range di 54.34.

Per capire l’entità del risultato, è sufficiente valutare i dati presenti nella precedente sessione settimanale del 20 luglio 2018 su 53 dollari e di un trend che sul profilo grafico conferma da diverse analisi una crescita dei prezzi.

Broker come etoro, offrono piattaforme di trading professionali che ben si prestano a condurre questo tipo di analisi e confrontare i vari valori toccati dal petrolio nelle ultime sessioni e fino all’attuale e importante range oltre i 54 dollari.

Inoltre, è anche attiva una funzione nota come social trading, in cui tutti gli iscritti possono confrontarsi sull’asset e valutarne prossime prospettive di investimento.

Altre interessanti e positive materie prime della sessione

Sul settore delle materie prime, vogliamo soffermarci ulteriormente per considerare anche altre ipotesi di investimento oltre al petrolio.

Notiamo, ad esempio, delle buone prestazioni da parte del Gas Naturale.

materie prime
Materie prime in crescita, ecco le più interessanti oltre il petrolio come Gas Naturale, Oro e Argento

L’asset, passa da valori della precedente sessione di 4.278 a valori ben più alti e positivi di 4.801.

Altri asset con dati interessanti in questa sessione mattutina sono anche:

  • Oro. Già nella precedente sessione i suoi valori erano positivi e ad oggi, registra trend al rialzo di 1223.11 dollari.
  • Argento. Più in crescita rispetto all’Oro da un confronto sulle precedenti sessioni, è ad oggi 21 novembre 2018 su valori di 14.404 dollari.
  • Platino. Anche questo asset si conferma su un interessante trend positivo e con valori di 848.20 dollari.
  • Palladio. Registra valori in questa sessione mattutina del 21 novembre 2018 di 1133.95 dollari.

In generale, graficamente ne notiamo trend per lo più positivi. Vale la pena, analizzarli con il supporto di una piattaforma professionale con confronti su dati di più sessioni. L’obiettivo, è infatti di individuare i migliori asset della settimana e di inserire dei nuovi investimenti online nel settore delle materie prime.

Sterlina e Dollaro tra i migliori tassi di cambio di oggi sul mercato forex

Alle analisi sulle materie prime a cui abbiamo dedicato i principali confronti grafici di oggi, ci sembra utile valutare anche un ulteriore settore per un investimento online settimanale come il forex. In particolare, è un asset ad avere la nostra maggiore attenzione a seguito di interessanti trend positivi registrati nelle precedenti sessioni.

Ci riferiamo al tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro e di un range che anche in questa sessione mattutina del 21 novembre 2018 è positivo. Graficamente, infatti, ritroviamo prezzi di 1.28122 ovvero in linea con le precedenti rilevazioni grafiche.

Da notare, che ad oggi si attendono diversi dati macro ad alta rilevanza sulla Sterlina come i principali ordinativi dei beni durevoli, delle vendite di abitazioni esistenti e delle scorte di petrolio greggio.

Un motivo ulteriore, per continuare ad analizzare questo tasso di cambio in prossimità soprattutto delle pubblicazioni ad alta rilevanza appena citate e che ne potrebbero comportare delle nuove variazioni di prezzo. Attenzione anche al tasso di cambio tra Euro e Dollaro e di un range che in questi minuti è positivo e stabile su 1.13945.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*