Petrolio e Bitcoin, chi è il migliore asset del 2018? Le analisi online

Il petrolio apre il 2018 superando la quotazione di 60 dollari e ponendosi come migliore asset del nuovo anno. Euro e Dollaro, si confermano su valori oltre 1,20, mentre per le criptovalute, è ancora il Bitcoin a classificarsi tra i migliori asset digitali del nuovo anno.

Petrolio oltre i 60 dollari e migliore asset di inizio anno

Nelle prime sessioni del nuovo anno, il petrolio si presenta con un trend abbastanza volatile pur toccando valori comunque importanti sopra i 60 dollari. Anche nella sessione odierna del 03 gennaio 2018, si ripete il medesimo risultato, utile per valutare il migliore asset su cui investire.

Essendone però presente una volatilità dei prezzi, ne è consigliabile impostare delle analisi grafiche nel breve termine in modo da capirne nuovi sviluppi di prezzo ed eventuale conferme di range sopra i 60 dollari. Altre materie prime a segnare interessanti avvii nel 2018 sono:

  • Palladio, con prezzi abbastanza stabili di 1087.35. Ad inizio settimana, partiva con valori pressoché vicini a 1065 dollari.
  • Oro. In lieve ribasso nella sessione mattutina del 03 gennaio 2018, si assesta su valori di 1314 dollari.
  • Argento. Valori in lieve ribasso su 17.106 per il suddetto asset contro un valore di partenza ad inizio settimana di 17.04.

Per le materie prime citate, è inoltre consigliata una analisi grafica nel breve periodo, vista la presenza di una piccola volatilità dei prezzi registrata alla partenza del nuovo anno.

Euro e Dollaro volatile ma ancora su interessanti trend oltre 1,20

Il 2018 apre in positivo sul mercato forex e su Euro e Dollaro? In merito, è da notare ancora la presenza di un interessante tasso di cambio su valori di 1,2037. Tuttavia, piccole variazioni di prezzo in ribasso, si registrano nella sessione mattutina del 03 gennaio 2017, rendendo importante continuare anche in questo settore con delle analisi grafiche nel breve periodo.

migliore asset
Il Bitcoin è il migliore asset nelle criptovalute nell’avvio del nuovo anno

Tra i migliori tassi di cambio dell’attuale sessione, troviamo in particolare la Sterlina e il Dollaro. Questi ultimi, registrano valori in crescita di 1.3595, mantenendosi su un range abbastanza stabili nel corso della settimana.

Le criptovalute, invece, segnano risultati più che positivi sui principali asset digitali. Come migliore asset, i bitcoin con valori positivi oltre i 15000 dollari, seguito da Ethereum e Litecoin. Nel primo caso, i valori registrati seguono un trend positivo oltre gli 887 dollari, mentre nel secondo caso, i valori registrati sono sempre positivi e oltre i 254 dollari. In merito, ti consigliamo anche una lettura sul trading delle criptovalute, cosa sono e come funzionano, per migliorare la tua formazione sui settori più interessanti in questo nuovo avvio dell’anno.

Come è l’avvio azionario nel nuovo anno?

Rispetto alle prime analisi sul settore azionario, infine, uno strumento grafico con timeframe nel breve periodo sarà utilissimo per impostare primi studi di mercato e nuove evoluzioni di prezzo online. I principali titoli azionari come Unicredit, Ubi, Campari e De’ Longhi, infatti, presentano lievi ribassi nelle prime quotazioni di apertura su Piazza Affari.

Essendo presente una recente apertura, ciò non impedisce di continuare a considerare tale settore per nuovi investimenti online, concentrandosi per lo più sull’aspetto grafico per individuare il migliore asset del 2018. Unicredit, ad esempio, apre con valori di 16.6385 contro un range di inizio settimana non poco distante. Ubi e Campari, sono rispettivamente su valori in lieve ribasso di 3.658 e 6.398, con riferimento ai dati della sessione mattutina del 03 gennaio 2018. De’ Longhi, passa da valori di inizio settimana di 25.233 a nuovi valori di 25.502.

Alla luce dei primi risultati dell’anno, potrà essere utile anche una pratica da parte del trader rispetto alle evoluzioni di prezzo sotto il profilo grafico. In merito, è utilissimo uno strumento gratuito come un conto demo gratuito con accesso alla piattaforma di trading del broker. La configurazione, è molto simile ad un conto reale e disponibile ad oggi nelle principali offerte online per investire con i CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*