Penultimo fine settimana di Novembre, i trend migliori

Le analisi del penultimo fine settimana del mese di Novembre 2018, presentano vari risultati che è bene confrontare sul profilo grafico per confermare o meno gli asset più interessanti per un investimento. In particolare, osserveremo soprattutto due settori come le materie prime e il forex. Un rapido sguardo, anche al settore delle criptovalute e con importanti conferme da parte del Monero, del bitcoin e dell’ethereum in questo fine settimana.

Gas Naturale e Oro confermano un buon trend. Petrolio più stabile

Per i principali confronti di questo fine settimana, utilizzeremo come riferimento un recente articolo di approfondimento dal nome: Petrolio in crescita tra le materie prime. Interessanti dati anche sul forex.

Questo perché proprio i due settori citati, sono al centro delle analisi di oggi 23 novembre 2018 con alcune conferme registrate sul profilo grafico.

Per quanto riguarda il settore delle materie prime, ad esempio, troviamo subito importanti conferme sul Gas Naturale e sull’Oro.

Il Gas Naturale, è infatti ancora una volta tra le migliori materie prime della sessione con range positivi di 4.260, seguito dall’ Oro con range più stabili di 1223,46.

Sul petrolio, è invece da eseguire alcune precisazioni sulle ultime variazioni grafiche. Tenendo conto che dalle prime rilevazioni della sessione del 21 novembre 2018, l’asset era in crescita dell’1% sul settore delle materie prime con valori di 54.34, ad oggi il range è abbastanza stabile su 53.44.

Di conseguenza, ulteriori valutazioni su una piattaforma di trading durante tutta la sessione del fine settimana, sono opportune per confermarlo o meno tra gli investimenti sulle migliori materie prime.

Sterlina e dollaro ancora tra le valute più interessanti del fine settimana forex

Per il settore del forex, tra i principali risultati confrontati del fine settimana ritroviamo Sterlina e Dollaro. Tale tasso di cambio, è stato tra i migliori della sessione del 21 novembre 2018 con prezzi di 1,28122 e osservarne le nuove variazioni del fine settimana è importante.

Ad oggi 23 novembre, infatti, il range è rimasto su valori stabili e ancora utile da considerare tra i migliori investimenti del fine settimana.

analisi
Le analisi del fine settimana presentano dati ancora interessanti sul forex e su Sterlina e Dollaro. Bene anche Euro e Dollaro

Tuttavia, è anche da aggiungere una analisi sul profilo macro con i vari appuntamenti sul Dollaro previsti per questo pomeriggio.

Si tratta per lo più di eventi a media rilevanza come l’indice dei direttori di acquisto del settore dei servizi e l’indice Markit PMI Composito. Mentre per la Sterlina, non si attendono particolari eventi macro ad alta rilevanza.

Altro tasso di cambio interessante in questo fine settimana è Euro e Dollaro. Con range positivi di 1,14126, è importante porre attenzione anche alle analisi macro sulle due valute.

Sul Dollaro, abbiamo già esposto i principali dati macro in programma e di cui ti consigliamo comunque una visione sul tuo calendario forex. Per l’Euro, invece, è da considerare soprattutto eventi ad alta rilevanza nella mattinata come il Pil della Germania e l’indice dei direttori di acquisto del settore manifatturiero.

Monero, si conferma tra le migliori criptovalute del fine settimana

E il settore delle criptovalute? Si confermano ancora risultati su Bitcoin, Ethereum e Monero, le variazioni grafiche della settimana da poter valutare per un investimento al termine delle sessioni? Il Bitcoin, è tra le primissime conferme di questa sessione del 23 novembre 2018. Da valori della precedente sessione di 4604 dollari, passa in questo fine settimana a valori al rialzo di 4353 dollari.

L’Ethereum, invece, passa da valori abbastanza stabili di 138 dollari della precedente sessione a valori positivi e di poco inferiori ovvero 125 dollari. Il Monero, infine, si conferma tra i migliori asset del fine settimana sul settore delle criptovalute. I range registrati ad oggi, sono su valori positivi di 65 dollari.

Plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*