Oro e Dollaro in calo nelle ultime sessioni settimanali

Il calo di Euro e Dollaro su valori di 1,18 e un nuovo calo dell’Oro nelle sessioni di appartenenza su forex e materie prime, saranno i principali argomenti trattati nelle analisi odierne. Attenzione come di consueto, anche alle prime aperture su Piazza Affari sui principali e più importanti titoli italiani.

Nuovo calo del dollaro a 1,18. Le analisi delle ultime sessioni forex

Ad oggi 21 settembre 2017, il dato più importante che è bene analizzare prima di ogni investimento sul mercato forex è rappresentato da Euro e Dollaro.

Tale tasso di cambio, aveva attraversato nelle ultime settimane un buon momento raggiungendo e superando un trend di 1,20.

In particolare, nella serata della precedente sessione forex, era stato raggiunto anche un significativo risultato di 1,2021. Poi il trend ha subito un brusco calo fino a raggiungere un nuovo range di 1,18.

Le analisi odierne, confermano ancora un range di 1,18 ma con un trend in positivo che potrebbe far sperare verso una nuova ripresa di Euro e Dollaro. In questa fase, due sono le principali mosse che un trader può considerare. Un supporto grafico di una buon broker per analisi nel breve termine sulle due valute e un calendario economico gratuito in cui osservare i prossimi dati macro e maggiore rilevanza su Euro e Dollaro. Nella sessione di ieri, ad esempio, erano previsti diversi eventi sul Dollaro nel tardo pomeriggio come le decisioni sul tasso di interesse dei fondi Fed. Nella sessione di oggi, invece, l’attenzione è soprattutto sul primo pomeriggio e alla pubblicazione dei dati sull’indice di produzione della Fed di Philadelphia.

Oro in ribasso su valori sotto i 1300 dollari sul mercato delle materie prime

L’Oro, che in settimana aveva registrato un buon trend positivo superando anche valori di 1300 dollari, è passato su nuovi valori in ribasso che è bene analizzare sotto il profilo grafico. In particolare è già nella precedente sessione del 20 settembre e nelle ore serali che inizia il passaggio su valori di 1314 dollari a valori di 1298. Ad oggi 21 settembre, il trend dell’Oro si è un po’ stabilizzato ma resta ancora sui valori appena enunciati. Si può rendere importante considerare analisi grafiche ulteriori prima di aprire o meno una nuova posizione in piattaforma.

analisi mercati

In questa fase, il supporto grafico di un broker è essenziale e servizi come quelli forniti da eToro per le analisi nel breve termine e per interagire anche con altri utenti sul lato social, possono essere una probabile soluzione per valutazioni più mirate sull’Oro. Una ricerca online sui migliori broker e recensioni che esaltano il profilo grafico di una piattaforma, può essere una ulteriore alternativa.In questo caso, infatti, il trader potrà valutare più soluzioni prima di iscriversi e investire sulle materie prime e sugli asset più rappresentativi come l’oro.

L’apertura su Piazza Affari nella prima sessione mattutina del 21 settembre 2017

E l’apertura su Piazza Affari? Come si presentano i dati di questa nuova sessione del 21 settembre 2017? Innanzitutto, è presente una apertura più che positiva da parte dei principali titoli bancari. Unicredit, ad esempio, è su valori di 17,7075, mentre Ubibanca, è su valori di 4,063. Bene anche altri importanti titoli italiani come:

  • Poste Italiane. Su range di 6,19, il titolo presenta un trend in positivo. E’ inoltre tra i migliori titoli della sessione mattutina su Piazza Affari.
  • De’ Longhi. Il titolo è su valori di 25,987. Il trend è abbastanza stabile in questa mattinata rispetto a crescite maggiori riscontrate su altri titoli tra cui quelli bancari.
  • Generali. Anche per il suddetto titolo il trend è positivo nelle prime aperture su Piazza Affari.

Analisi grafiche ulteriori sono comunque consigliate anche in questo contesto sui primi dati della mattinata su Piazza Affari, onde seguire i migliori sviluppi e aprire prontamente nuovi ordini in piattaforma.

Plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*