Materie prime tra i migliori mercati di questo fine mese

Le materie prime aprono la sessione del 31 ottobre 2017 con i migliori trend grafici e utili per impostare nuove e interessanti analisi in merito. Confronteremo, tuttavia, anche i risultati mattutini dei principali mercati in modo da avere una panoramica completa su dove poter investire in questa ultima sessione di Ottobre.

Perchè le materie prime sono tra i migliori mercati di fine mese?

Le materie prime e i suoi principali asset, chiudono il mese di Ottobre 2017 con interessanti risultati per investire online. Diversi, infatti, sono i trend in positivo che è possibile valutare per aprire degli ordini online. Si parte dai metalli preziosi e dai risultati raggiunti da Oro e Argento.

La prima materia citata, è su valori in crescita di 1276 dollari e rispetto ai valori di inizio settimana continua su un trend molto interessante per valutare un investimento sulle materie prime. Anche l’Argento chiude il mese di Ottobre con un interessante trend in crescita di 16.874.

Tra i migliori risultati del fine mese sulle materie prime, spazio pure per Gas Naturale con trend al rialzo di 3.000, Palladio con trend positivi di 970 e Platino con 924.83.

Visto il buon momento delle materie prime, è importante anche non sottovalutare la scelta del broker su cui investire. L’attenzione, può essere posta soprattutto sugli strumenti grafici messi a disposizione per gli iscritti e di grafici interattivi per porre analisi nel breve o nel lungo termine con semplicità.

Tra i broker che rispondono a questi requisiti e su cui poter trovare le migliori materie prime appena analizzate? Etoro, con la piattaforma sociale per affiancare ai supporti grafici per le analisi di breve e di lungo termine, una maggiore interazione con altri trader e gli asset con maggiori operazioni all’attivo.

Forex, perché investire anche in questo importante settore?

Nello stesso tempo accanto ad analisi grafiche con adeguati supporti grafici per individuare le migliori opportunità sulle materie prime, è da considerare anche l’importanza di avere una panoramica completa su tutti i principali mercati per una adeguata strategia di differenziazione.

migliori mercati
Quali sono i migliori mercati in cui investire online?

In merito, ecco le analisi della sessione del 31 ottobre 2017 sul mercato forex. Tra i migliori tassi di cambio della sessione odierna? Sterlina e Dollaro con valori in crescita su 1.3115, mentre il tasso di cambio tra Euro e Dollaro è al momento in lieve ribasso.

Analisi grafiche sono come al solito fondamentali per capire i trend più interessanti sul mercato forex accanto ai principali dati macro previsti in questa sessione. In particolare, è da considerare che nella mattinata, saranno pubblicati dati ad alta rilevanza sull’Euro come il Pil trimestrale e annuale e il tasso di disoccupazione.

Nel pomeriggio, invece, si attendono diversi dati sul Dollaro e soprattutto con riferimento al rapporto di fiducia dei consumatori. Quest’ultimo, infatti, è ad alta rilevanza sulla moneta americana e rispetto agli attuali tassi di cambio con la Sterlina, meritano una maggiore attenzione per i prossimi investimenti di fine mese sul forex.

E l’azionario? Che risultati raggiunge in questo fine mese?

Analisi finali del mese anche sul settore azionario a pochissimi minuti dall’apertura di Piazza Affari. Ad oggi, i titoli bancari sono in ripresa rispetto ai trend delle precedenti sessioni. Tra i migliori? Unicredit con un trend in risalita di 16.7625 e Ubibanca con quotazioni in crescita di 3.999. Trend positivi in apertura anche sui titoli di De’ Longhi e di Eni.

Il primo titolo, infatti, apre su valori di 28.308 e segue trend positivi anche nelle prime quotazioni online. Il secondo titolo, invece, è passato dai precedenti valori di chiusura di 13.817 a nuovi valori nella sessione del 31 ottobre 2017 di 13.877. Entrambi, possono quindi essere considerati come valide alternative per eventuali investimenti di fine mese sull’azionario.

Plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*