Il petrolio supera i 65 dollari, ecco le principali analisi di oggi

La sessione del 22 marzo registra uno dei migliori risultati da parte del petrolio nel settore delle materie. Ne analizzeremo maggiormente i dettagli sul profilo grafico con i dati di avvio settimana. Risultati positivi anche nel forex da parte dei principali tassi di cambio sull’Euro mentre sull’azionario italiano sono presenti in prevalenza dei ribassi da parte dei vari titoli in apertura.

Petrolio oltre i 65 dollari, eccone le principali analisi

Il petrolio, sta registrando in questa sessione mattutina un importante trend positivo, molto utile per valutarvi degli investimenti nel settore delle materie prime.

In particolare, ha da poco superato i 65 dollari e il suddetto trend continua in una interessante direzione positiva. L’importanza del risultato, può essere messo ancora più in risalto se ne osserviamo il profilo grafico ad inizio settimana.

L’asset, infatti, era su valori comunque positivi di 62 dollari e ha continuato a seguire questa crescita fino all’attuale risultato.

Una piattaforma di trading che metta in risalto questi confronti grafici, è prioritaria per analisi mirate in questo risultato e utile per valutare come muoversi in generale sui migliori asset del settore delle materie prime.

Può essere utile, anche interagire con altri utenti per confrontarsi sugli attuali risultati registrati. In merito, esiste una piattaforma sociale fornita da eToro con punti di forza sull’aspetto grafico e utile anche per un confronto tra gli altri trader con la formula del social trading offerta dal broker, commentando tutti i risultati del petrolio e osservandone i principali investimenti dei migliori traders.

Come prosegue il trend sul settore delle materie prime?

Il petrolio, non è l’unico asset in positivo sul settore delle materie prime. Si registrano, anche altri importanti risultati sul settore delle materie prime da poter analizzare con un buon grafico.

analisi petrolio
Il petrolio è tra i migliori asset delle materie prime con trend oltre i 65 dollari

Tra i principali risultati registrati vi sono:

  • L’argento con un trend positivo di 16.606. E’ ad oggi tra le migliori materie prime accanto al già citato petrolio.
  • Il gas naturale. Segue nella sessione mattutina del 22 marzo 2018 una quotazione positiva e su valori di 2.676.
  • Palladio. Valori più stabili per questa materia prima ma comunque utile da osservare con timeframe bassi su un grafico per eventuali investimenti sulle materie prime.

Su valori più stabili e solo in lieve ribasso, l’oro. Il metallo prezioso, infatti, registra valori di 1332.15 nella sessione odierna. Non da meno, si tratta di un risultato comunque importante da seguire e per inserire un nuovo investimento nel caso di inversione prossima del trend.

Forex e azionario come ulteriori settori di analisi per un investimento online

Altri settori interessanti nella sessione mattutina del 22 marzo 2018, sono forex e azionario. Nel primo caso, sono soprattutto i principali tassi di cambio sul forex a registrare i migliori risultati di oggi. Euro e Dollaro, registrano trend positivi di 1.2376 seguiti da Euro e Sterlina con trend al rialzo di 0.8737. Euro e Yen, invece, seguono una scia più stabile sulle prime quotazioni della sessione forex con valori di 130.840.

Sul mercato forex di oggi, si registrano valori positivi di 1.4159 su Sterlina e Dollaro, confermando un altro importante asset da valutare come migliore investimento online. Dati più stabili, infine, in ambito azionario e in particolare sui principali titoli italiani. Piazza Affari ha da poco aperto una nuova sessione registrando tali risultati sui principali asset come:

  • Generali. In ribasso su valori di 15.598, è da analizzare soprattutto graficamente per capirne i prossimi trend e deciderne eventuali investimenti online.
  • Campari. E’ in lieve ribasso in apertura su Piazza Affari e con valori di 6.095 da analizzare graficamente nel caso di prossime inversioni di trend.
  • Mediaset. Anche il suddetto titolo è abbastanza stabile e su valori in apertura di 3.041.

In forte ribasso, il settore bancario di cui ti invitiamo ad eseguire delle analisi dirette per studiarne i prossimi trend su Piazza Affari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*