Forex ancora in ribasso. Dati interessanti su materie prime e azionario

Visti i precedenti risultati in ribasso del forex di inizio settimana, osserveremo anche per questa sessione i primi dati del mercato per definire prime dinamiche di prezzo da parte delle migliori valute online. Non mancheranno anche analisi più complete su tutti i più importanti mercati e le quotazioni principali registrate in questa sessione mattutina del 19 giugno 2018.

Un nuovo confronto della sessione forex e dei principali trend registrati online

Primi dati della sessione forex in corso, mostrano un mercato ancora abbastanza equilibrato e una importanza nel valutare non solo graficamente le prossime variazioni di prezzo online.

Ad esempio Euro e Dollaro, era nella precedente sessione su valori di 1,1591 e nell’attuale sessione è su valori di 1,1610.

La Sterlina, invece, è passata da valori della precedente sessione di 1,3270 a valori sul Dollaro di 1.3242. Notiamo subito piccole variazioni di prezzo dal punto di vista grafico e in attesa di nuove ed eventuali reazioni alla pubblicazione dei principali dati macro di questa sessione.

Quelli a media e a maggiore rilevanza da seguire con particolare attenzione? Un nuovo discorso del Presidente della BCE nella mattinata poco dopo la pubblicazione di dati Europei su Partite Correnti e conto corrente (non destagionalizzato).

Sul Dollaro, invece, si prevede nel pomeriggio la pubblicazione di dati ad alta e media rilevanza come i permessi di costruzione rilasciati e l’apertura di nuovi cantieri edili.

Vuoi approfondire altri eventi previsti anche a carattere settimanale sul mercato forex? Leggi qui il nostro recente approfondimento dal nome Ribassi forex ad inizio settimana. Ecco le prime analisi online evidenziate.

Criptovalute e materie forex, primi dati della sessione del 19 giugno 2018

Come per il forex, la sessione in corso presenta dati volatili e in lieve ribasso anche su un altro importante settore come le criptovalute.

Ecco ancora una volta come diventi utile porre costanti analisi online grafiche per confrontare i vari dati e studiare i nuovi trend della settimana. Il bitcoin, ad esempio, registra in questa sessione mattutina del 19 giugno 2018 dei valori in lieve ribasso di 6675 ( contro valori di inizio settimana di 6401).

L’ethereum, che nella precedente sessione era su valori di poco inferiori a 500 dollari, passa a valori solo di poco più alti di 513 dollari, seguito dal Bitcoin Cash con valori in ribasso di 876 dollari.

analisi trend
Quali sono i dati più interessanti di questa sessione su materie prime e criptovalute?

Situazione decisamente interessante per un investimento online, per le materie prime e per vari trend in positivo registrati in questa sessione.

L’Oro, è tra i migliori asset online con performance di 1280 dollari seguito dal Cotone con valori di 87.35 dollari. Su valori più stabili l’Argento, con trend di 16.420 rispetto a valori della precedente sessione mattutina di 16.582.

Interessanti anche i primi valori della sessione sul petrolio, con range di 65,08 e da monitorare nel breve termine essendo presenti lievi variazioni in ribasso dell’asset.

Azionario in apertura di Piazza Affari presenta vari titoli interessanti per un investimento online

Completiamo l’analisi con prime analisi del settore azionario e dei migliori titoli italiani. Pur essendo dati riferiti ad una recente apertura di Piazza Affari, infatti, ci permettono di avere una buona panoramica rispetto ai trend registrati ed eventuali titoli da valutare per un investimento online.

Tra i migliori titoli di questa sessione mattutina del 19 giugno 2018? De’ Longhi con range registrati di 24.658 contro il precedente prezzo di chiusura di 24.598.

Sull’ambito bancario, infine, è da notare un trend più volatile ma comunque utile da valutare per il momento sul profilo grafico. In particolare, tra le varie performance presenti notiamo un range di 14.0735 per il titolo di Unicredit, partito ad inizio settimana su valori di 14.2495 e Ubibanca. Quest’ultimo chiudeva nella precedente sessione su valori di 3.214 e ad oggi si presenta su Piazza Affari con valori in ribasso di 3.158.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*