Euro e Dollaro verso un primo calo. Positive le prime performance dei principali titoli bancari

Le analisi di metà settimana sui mercati finanziari sono incentrate su un nuovo calo nel mercato forex del tasso di cambio Euro e Dollaro e su valutazioni rispetto ad investimenti alternativi su altre valute del suddetto mercato. Analisi, anche rispetto ai dati più importanti della giornata su materie prime (e in particolare su argento, oro e petrolio) e azioni (spazio soprattutto ai titoli bancari).

Mercato forex, ecco le prime analisi della mattinata sulle principali valute

Il tasso di cambio Euro e Dollaro, è stato attraversato in queste ultime sessioni da un risultato molto interessante quale il range di 1,09 e che, anche in una prima fase di reazioni alle nuove elezioni Francesi, sembrava mantenersi e rappresentare un buon investimento online in ambito valutario.

Tuttavia, già nella sessione di ieri, si sono iniziate a registrare delle prime variazioni sul range nella tarda mattinata che ne hanno portato ad un calo e al raggiungimento di un nuovo range a 1,08. Anche rispetto a prime rilevazioni della mattinata del 10 maggio 2017 si presenta un analogo risultato che pone opportuno considerare delle ulteriori analisi grafiche prima di valutare un nuovo investimento sul suddetto tasso di cambio. Rispetto a valutazioni live su valute alternative al tasso di cambio Euro e Dollaro sul mercato forex, invece, ecco i primi risultati registrati nella mattinata:

  • EUR/GBP.Il range in questi minuti è negativo, il che ne suggerisce di eseguire ulteriori valutazioni grafiche prima di valutare eventuali investimenti in questa direzione.
  • EUR/JPY. Il range in questi minuti è positivo e con trend in crescita rispetto alle attuali negoziazioni su Euro e Yen da poter valutare per eventuali investimenti sul forex.
  • GBP/USD. Anche il suddetto tasso di cambio è in questi minuti positivo e può essere quindi valutato come alternativa ad investimenti sul forex con il tasso di cambio Euro e Dollaro.

Materie prime, i dati positivi della mattinata su petrolio, oro e argento

In alternativa al mercato forex, le analisi di metà settimana mostrano degli interessanti risultati anche rispetto al settore delle materie prime. Il petrolio, infatti, continua a registrare un trend in crescita dei suoi valori (al momento su range positivi di 46,19) e anche oro (al momento su range positivi di 1221,64) e argento (su range in questi minuti di 16,169) seguono un medesimo andamento positivo. analisi mercati

Una buona formazione con una lettura approfondita di una guida pratica di trading per principianti, può inoltre favorire ulteriormente la creazione di una strategia di investimento che tenga conto degli ultimi interessanti risultati del settore delle materie con utili suggerimenti sul come eseguire delle analisi grafiche live e cosa valutare per investire online onde trarne i massimi profitti.

Le analisi live sulle prime apertura di Piazza Affari nel metà settimana

Concludiamo, infine, le nostre analisi di metà settimana con il settore azionario e con performance su Piazza Affari molto positive soprattutto per quanto attiene il settore bancario e su titoli come:

  • Unicredit. Il titolo apre su 15,9975 e continua a registrare un trend positivo anche in questi minuti iniziali di apertura su Piazza Affari.
  • Banca Generali. Apertura su valori positivi di 28,208 e trend che continua a mantenersi anche in questi minuti positivo.
  • Intesa San Paolo. Segue un analogo andamento positivo nelle prime quotazioni della mattinata su Piazza Affari e al pari degli altri titoli bancari può essere ad oggi valutato per nuovi investimenti online.

Tra i migliori titoli della mattinata del 10 maggio 2017, anche titoli non bancari come Salvatore Ferragamo (che passa da un prezzo di chiusura della precedente sessione di 29,286 ad un nuovo prezzo nella sessione odierna di apertura di 29,51) e Campari (trend positivo nella nuova sessione odierna e con quotazioni su valori di 5,955 (il titolo ha chiuso nella precedente sessione su valori di 5,808).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*