Euro e Dollaro tra i migliori risultati di questa sessione. In positivo anche il settore bancario

In questa nuova sessione della settimana, forex e materie prime registrano diversi risultati da analizzare per investire in tale direzione, come il tasso di cambio Euro e Dollaro che supera il range di 1,12 e trend positivi di Oro e Argento. In ambito azionario, invece, una particolare analisi può essere posta sui titoli bancari come Unicredit, Bper e Intesa San Paolo e sui migliori titoli della mattinata in apertura su Piazza Affari come Poste Italiane, Salvatore Ferragamo e Mediaset.

Euro e Dollaro oltre un range di 1,12 tra i migliori risultati di questa nuova sessione

Innanzitutto, partiamo proprio dalle analisi odierne sul forex visti i risultati molto interessanti raggiunti nella sessione di ieri e che ti invitiamo a consultare cliccando all’interno di questo approfondimento: Euro e Dollaro su un nuovo range di 1,12? Analisi sulle quotazioni live e sui prossimi appuntamenti macro.

In tale approfondimento sono raccolti tutti i principali eventi macro ed evidenziate delle prime reazioni da parte dell’Euro e Dollaro su un range molto vicino a 1,12. Ebbene, in questa nuova sessione del 23 maggio 2017, non solo il risultato è stato raggiunto, ma anche superato con un nuovo e interessante livello di 1,1245 che rende opportuno continuare in questa direzione anche per le analisi forex di oggi. Altri  risultati registrati in questa nuova sessione su altre valute mostrano al momento un trend prevalente al ribasso e in particolare:

  • GBP/USD. I valori raggiunti dal suddetto tasso di cambio sono in negativo e su un range di 1,29.
  • EUR/JPY. 124,995 è il valore in negativo che si registra in questi minuti rispetto al tasso di cambio tra Euro e Yen.
  • EUR/GBP. Prima ripresa nella mattinata per il tasso di cambio Euro e Sterlina, al momento su un piccolo range in positivo di 0,8657.

Materie prime, le analisi più importanti della sessione del 23 maggio 2017

Da interessanti analisi odierne sul forex e su un range superato di 1,12 per il tasso di cambio tra Euro e Dollaro, anche nel settore delle materie prime è possibile individuare ad oggi 23 maggio 2017 dei dati interessanti per valutare investimenti online nel settore e in particolare su:

  • Petrolio. Pur presentando in questa mattinata un valore in ribasso, è interessante notare come il petrolio abbia ad oggi raggiunto un interessante range di 50,93 che vale la pena continuare ad analizzare sotto il profilo grafico per nuovi investimenti online.
  • Oro. Positive, le prime quotazioni sulla suddetta materia prima, da poter quindi considerare per eventuali investimenti nel settore.
  • Argento. Anche le prime performance di tale materia prima sono positive e utili da considerare per investire ad oggi sulle materie prime.

analisi mercati

Dati interessanti soprattutto sul fronte bancario tra le principali aperture di questa sessione

Le analisi odierne sul settore azionario, presentano oggi dati interessanti soprattutto sul fronte bancario a fronte di aperture positive da parte dei principali titoli come:

  • Unicredit. La settimana del titolo bancario si muove su un trend abbastanza positivo chiudendo nella sessione di ieri su valori di 16,83. Nella sessione odierna, apre su valori poco diversi e da continuare a valutare per inserire un nuovo investimento in merito.
  • Gruppo Bper. Nelle prime quotazioni della settimana, il trend del suddetto titolo bancario è abbastanza positivo. Nella precedente sessione, infatti, la chiusura è stata su un range di 4,639 mentre in questa nuova sessione su 4,591 (di poco inferiore quindi alla precedente chiusura).
  • Intesa San Paolo. Segue in questa settimana un andamento più volatile rispetto agli altri titoli bancari fino ad ora analizzati e con un prezzo d chiusura nella precedente sessione di 2,55. Ad oggi 23 maggio 2017, apre su Piazza Affari con una nuova quotazione di poco più bassa a 2,53.

Positive in apertura di Piazza Affari anche le prime aperture di Poste Italiane, Salvatore Ferragamo e di Mediaset.

Plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*