Euro e Dollaro in rialzo verso un nuovo livello di 1,13. Piazza Affari negativa

La sessione odierna del 06 giugno 2017, parte con interessanti risultati sulle materie prime e con trend in crescita in questi minuti da parte di rame e petrolio. Sul mercato del forex, il tasso di cambio Euro e Dollaro sembra orientarsi verso un range vicino ad un nuovo livello di 1,13, mentre la Sterlina prosegue la sua volatilità in attesa delle elezioni inglesi di questa settimana. Su Piazza Affari, invece,si registrano nella mattinata delle aperture negative da parte dei principali titoli bancari come Ubibanca, Unicredit e gruppo Bper e da parte di titoli non bancari come Campari, Mediaset e Ferragamo.

Rame e petrolio, migliori materie prime nelle prime rilevazioni della sessione odierna

Rame e Petrolio, si classificano rispetto alle prime analisi del 06 giugno 2017 come le migliori materie prime delle mattinata.

In particolare, il rame dopo un primo ribasso nella scorsa settimana, ha proseguito con un trend abbastanza variabile fino ad arrivare all’attuale e importante risultato positivo con quotazioni comprese in un range di 2,56.

Il petrolio, se confrontato ai risultati della scorsa settimana, presenta ad oggi un lieve calo con valori attorno ai 47,52 dollari, tuttavia, essendo l’ultimo trend dell’attuale sessione positivo, merita di essere osservato sotto il profilo grafico per valutare eventuali investimenti sulle materie prime. Da notare, rispetto ai primi dati della mattinata sulle materie prime, un interessante trend anche da parte dell’oro, con un range in questi minuti su 1287 e dell’argento con un range in questi minuti di 17,681.

Euro e Dollaro vicino ad un nuovo range di 1,13? Sterlina ancora volatile nella settimana delle elezioni inglesi

Nelle prime analisi del 06 giugno 2017, il mercato forex può essere visto alla luce di alcuni importanti eventi macro previsti nella settimana (elezioni inglesi per il nuovo premier) e della giornata odierna. In calendario economico ad oggi, infatti, sono previsti eventi macro come:

  • Asta dei Treasury Gilt nel Regno Unito con scadenza a cinque anni.
  • Asta dei titoli di Stato Francesi con scadenze a tre mesi, 6 mesi e un anno.
  • Asta dei buoni del Tesoro Americani con scadenza 4 settimana.

Le quotazioni live della mattinata, mostrano poi importanti risultati conseguiti anche in questa sessione da parte del tasso di cambio Euro e Dollaro, con quotazioni che hanno raggiunto un nuovo livello positivo di 1,1272. news mercati

Sarà interessante, in tal senso, verificare se graficamente si potrebbero creare delle prospettive per il raggiungimento di un nuovo livello del cambio ad 1,13 che renderebbe tale scambio tra i migliori sul mercato forex. Quotazioni importanti da monitorare nella giornata, soprattutto per l’alta volatilità prevista dalla moneta inglese a seguito delle prossime elezioni per il nuovo premier e con valori attualmente raggiunti dai tassi di cambio di:

  • 1,2939. Trend positivo e al rialzo anche in questi minuti per gli scambi forex tra Sterlina e Dollaro.
  • 0,8711. Trend abbastanza stabile in questi minuti per gli scambi forex tra Euro e Sterlina.

Piazza Affari apre la mattinata in negativo sui principali titoli italiani

Su Piazza Affari i primi dati a pochi minuti dall’apertura, mostrano in calo i principali titoli bancari come:

  • Ubi Banca. Su un range di 3,285, il titolo bancario apre in calo e continua a mantenersi sul medesimo risultato anche nelle prime quotazioni della mattinata.
  • Unicredit. Su prezzi di 15,1925, anche il seguente titolo bancario segue un andamento negativo dalla prima apertura su Piazza Affari.
  • Gruppo Bper. Dopo una prima apertura con valori stabili il titolo segue un trend negativo nelle quotazioni iniziali della mattinata.

Sempre con riferimento ai primi dati dalla recente apertura di Piazza Affari di oggi 06 giugno 2017, si registrano risultati negativi da parte di importanti titoli non bancari come Campari (al momento su un range negativo di 6,350) Mediaset (con un range negativo in questi minuti di 3,436) e di Salvatore Ferragamo (con valori negativi sulle prime quotazioni della mattinata di 25,145).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*