Discorso Trump al Congresso e nuovi effetti sul cambio Euro e Dollaro nella mattinata

Il recente discorso di Trump al Congresso ha affrontato diversi e importanti punti sui nuovi interventi del programma Americano, ma ha portato anche a significativi e nuove effetti sul cambio Euro e Dollaro nella mattinata, con un trend in ribasso che continua a delinearsi anche in questi minuti.

Discorso Trump al Congresso USA, eccone i punti principali sui prossimi programmi americani

Iniziamo con le analisi rispetto ai punti più importanti affrontati nella giornata di ieri 28 febbraio 2017 dal Presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, prima di andare nel dettaglio sulle prime reazioni del tasso di cambio Euro e Dollaro e di primi dati della mattinata del 01 marzo 2017.

Il discorso tenuto da Trump, infatti, ha riguardato tematiche molto importanti sull’economia Americana come:

  • Prima panoramica rispetto a primi investimenti in America da parte di importanti società come Ford, Fiat-Chrysler e General Motors e di nuovi posti di lavoro che potranno essere creati nel paese.
  • Nuove misure di sicurezza definite con il Dipartimento di Stato per fermare la criminalità.
  • Nuove misure con il Dipartimento della Difesa, per intervenire anche su argomenti delicati relativi alla sicurezza nazionale.

Tematiche come possiamo notare molto importanti e che abbracciano settori principali dell’economia Americana e tra i primi posti rispetto alle nuove politiche del nuovo Presidente Americano Trump che potrebbero essere attuate al riguardo. Tematiche, affrontate nella giornata di ieri del 28 marzo 2017 in serata e che hanno segnato anche alcune importanti conseguente rispetto al settore finanziario.

I mercati finanziari, infatti, hanno seguito ieri una situazione di attesa e un atteggiamento prudente proprio in vista dell’importante discorso che si sarebbe tenuto nella serata da parte di Trump e ad oggi, aprono in una posizione di rialzo e con performance positive soprattutto da parte della Borsa di Londra, di Francoforte e di Milano. Potete al riguardo, approfondire le nostre analisi di oggi al seguente articolo: Mercati finanziari di metà settimana, ecco i dati più interessanti. Si attendono, inoltre, i dati di apertura da parte di Wall Street per questo primo pomeriggio, al fine di capire anche la principale reazione da parte del mercato americano e in risposta ai dati positivi registrati in questa mattinata sui principali mercati europei.

Reazioni Euro e Dollaro prima e dopo il discorso di Trump al Congresso USA

Dalle prime reazioni dei mercati azionari Europei alle parole di Trump nel Congresso USA di ieri, a importanti reazioni da parte del tasso di cambio Euro e Dollaro nella giornata di ieri e con le ultime quotazioni live di oggi. Partiamo dal considerare le prime quotazioni della mattina del 28 febbraio 2017 e molto prima delle parole del Congresso per capire prime variazioni al riguardo.

Ebbene, il tasso di cambio Euro e Dollaro, presentava attorno alle nove, dei valori su 1,0585 e un trend che per la prima mattinata di ieri ha continuato a seguire un andamento costante e positivo. Nelle prime ore pomeridiane, il tasso di cambio Euro e Dollaro, ha iniziato a toccare anche valori di 1,06, per poi iniziare ad arrestare nel tardo pomeriggio. Dalle ore 18.00 circa, infatti, il tasso di cambio EUR/USD, ha seguito un trend al ribasso, che continua anche in questa mattinata con nuovi valori di 1,05431. 

Le analisi grafiche di questa giornata del primo marzo 2017, saranno quindi importantissime per considerare come continuerà il trend di Euro e Dollaro e se possa presentarsi una prima ripresa del mercato forex. Accanto a importanti dati macro previsti nel pomeriggio e pubblicati nei principali calendari economici forex, ossia in uno degli strumenti di trading più importanti e consigliati in guide di trading per principianti per prime analisi sul mercato forex e per una formazione online sul come investire per trarne i massimi guadagni online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*