Criptovalute: bitcoin e oltre

Che cosa sono le Criptovalute, che cos’è il Bitcoin e le altre criptovalute alternative? Una criptovaluta è un asset digitale sviluppato appositamente per funzionare come merce di scambio (una vera e propria valuta) per effettuare transazioni e controllare la creazione di unità addizionali di valuta. Le criptovalute sono dunque delle valute alternative, oppure possono anche essere chiamate “valute digitali”.

cosa sono le cripto valuteIl Bitcoin diventò la primissima criptovaluta decentralizzata ormai quasi 10 anni fa, nel 2009. Da quel giorno, numerosissime criptovalute sono state create. Queste criptovalute vengono solitamente chiamate come altcoin, e questo sta a significare che si tratta di alternative al Bitcoin.

Le criptovalute decentralizzate vengono prodotte collettivamente dall’intero sistema di crittografia, ad una velocità definita, nota pubblicamente. Nei sistemi bancari e economici centralizzati come il Sistema della Federal Reserve, i comitati aziendali oppure i governi controllano la fornitura di moneta attraverso la stampa del denaro. Il sistema tecnico sottostante su cui si basano le crittografie decentralizzate è stato creato da un individuo conosciuto come Satoshi Nakamoto. Ad oggi, esistono migliaia di criptovalute, molte di queste sono simili oppure derivate dal Bitcoin. Altre invece hanno tutt’altro scopo e struttura. Resta il fatto che il numero di queste criptovalute alternative è in continuo aumento.

Gran parte delle criptovalute sono progettate appositamente per diminuire la produzione di valuta gradualmente nel tempo, impostando un tetto massimo sul valore totale che sarà mai ammesso in circolazione (in maniera molto simile ai metalli preziosi). Rispetto alle valute tradizionali, detenute dalle istituzioni finanziarie, il Bitcoin ha avuto nel tempo alcuni problemi con la legge e ancora non è regolamentato in tutti i paesi.

Bitcoin: la criptovaluta più importante al mondo

Se agli inizi valeva pochi dollari, adesso ne vale quasi 3000. Veniva utilizzato per acquistare la droga ed effettuare operazioni truffaldine, ma ora che è diventato più di uso comune e sopratutto per operazioni legali, il valore è moltiplicato nel giro di pochissimo tempo.

bictoin cripto valutaIn molti lo usano, quasi tutti nel mondo finanziario lo conoscono, ma sono ancora in pochi a fidarsi del Bitcoin. Infatti, capire come funziona nel dettaglio il Bitcoin non è certamente un compito semplice. Inventato dal programmatore Satoshi Nakamoto nel lontano 2009 con l’idea di creare una criptovaluta distribuendola grazie ad un “client” ovvero un software da installare su tutti i computer del mondo per operare (mandare e ricevere) con il Bitcoin senza problemi. Il valore del Bitcoin, ovvero l’indirizzo associato a questi, viene gestito dai miners, che eseguendo calcoli matematici molto complessi, assicurano la sicurezza dell’infrastruttura di Bitcoin, consentendo anche le transazioni tra gli utenti Bitcoin.

Durante i primi giorni di contrattazione, il Bitcoin era poco conosciuto, con un valore di pochissimi centesimi. Oggi, oltre ad essere immensamente popolare, il valore del Bitcoin è nell’ordine delle migliaia di dollari, ed i più esperti sostengono che sia destinato a raggiungere 100 mila dollari per un solo Bitcoin. Per una persona comune che vuole investire all’interno del mercato dei Bitcoin, è importante capire come funziona il Wallet, ovvero il portafoglio.

Il Wallet è a tutti gli effetti l’accesso vero e proprio che consente di entrare nella rete Bitcoin. Contiene svariati indirizzi e chiavi che vengono utilizzate per effettuare delle transazioni economiche, come ad esempio inviare denaro ai propri familiari o amici.

Il Wallet è una specie di conto corrente, quindi una vera e propria banca personale, senza dover passare attraverso una banca vera e propria. Il Bitcoin è una criptovaluta che consente l’invio e la ricezione in modalità “anonima” di denaro senza intermediari, con commissioni praticamente nulle. Può essere utilizzata per comprare beni e servizi, così come per inviare denaro ai propri amici o familiari. È possibile inoltre investire sul rialzo o sul ribasso del Bitcoin, pratica molto profittevole negli ultimi anni, che ha consentito a moltissimi “early-adopters” di accumulare vere e proprie ricchezze.

Consiglio: Per iniziare a fare trading online sulle criptovalute leggi la nostra guida al trading online.

Ethereum: la risposta al Bitcoin

Nonostante siano presenti moltissime Criptovalute alternative al Bitcoin, Ethereum è riuscito a distinguersi in quanto si propone come una soluzione totalmente differente. Ethereum è a tutti gli effetti una piattaforma che ha “copiato” il Bitcoin, “mixandolo” però con tutta una nuova serie di servizi che sono basati sulla piattaforma “Blockchain” (che sta alla base del Bitcoin).

ethereum criptovalutaEthereum è una piattaforma decentralizzata, facente parte del Web 3.0 che si occupa di consentire la creazione e pubblicazione di “contratti intelligenti” creati utilizzando un linguaggio di programmazione. Per essere eseguiti all’interno della rete peer-to-peer, questi contratti Ethereum devono pagare per utilizzare la potenza computazionale tramite l’unità Ether, che è sia quindi una criptovaluta che è una sorta di “carburante” per tutto il sistema. Ethereum quindi, nonostante abbia preso molto spunto dalla criptovaluta Bitcoin (come tutte le altre criptovalute) ha un funzionamento fondamentalmente diverso.

Ethereum, a differenza delle altre criptovalute (che solitamente vengono utilizzate solo per lo scambio monetario all’interno della community) viene quindi utilizzato anche per far funzionare i contratti che si basano su Ethereum. Con questi contratti Ethereum possono essere fatte svariate operazioni: sistemi elettorali, registrazione di nomi dominio, mercati finanziari, piattaforme di crowdfunding, proprietà intellettuale e molto altro ancora.

La piattaforma sviluppata da Vitalik Buterin si propone quindi come una metodologia di investimento alternativa al Bitcoin, ma che sta comunque seguendo una crescita simile e molto sostenuta. Inoltre è un ottimo strumento di investimento che ha un futuro roseo, quanto quello del Bitcoin.

plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*