Come è l’avvio settimanale sui principali mercati?

Eccoci in una nuova settimana di analisi con approfondimenti rispetto ai primi andamenti dei principali mercati finanziari. Tra i migliori? Le Materie prime con trend in positivo soprattutto da parte del petrolio su valori oltre i 52 dollari e i bitcoin su nuovi traguardi di 5600 dollari. Sterlina e Dollaro con l’attuale trend positivo è un altro importante settore con un buon avvio settimanale. Segue l’azionario che, a pochi minuti dall’apertura di Piazza Affari, presenta interessanti trend positivi su titoli italiani come Campari, De’ Longhi, Enel ed Eni.

L’avvio settimanale delle materie prime e dei migliori asset di oggi

Le materie prime sono tra i primissimi settori a registrare una ottima apertura settimanale. I primi dati della sessione di oggi 16 ottobre 2017, infatti, mostrano un interessante trend di 52, 16 sul petrolio, di 1306 sull’Oro e di 17,394 sull’Argento.

Per tali asset, sarà importante considerare le analisi intraday della giornata onde inserire nuovi investimenti e puntare ad inizio settimana sulle migliori materie prime del momento.

Dati in positivo anche per il settore delle criptovalute. I bitcoin, in particolare, hanno raggiunto quota 5600 dollari. Ad oggi, il trend è volatile e alterna momenti di rialzo e di ribasso delle ultime quotazioni.

Se ne consiglia una analisi live dal punto di vista grafico per approfondirne le prossime evoluzioni di prezzo. Laddove interessati anche ad una prima formazione in merito rispetto alle migliori criptovalute del momento, ecco un nostro utile approfondimento al riguardo: Trading criptovalute, cosa sono e come funzionano. 

Avvio settimanale in positivo per il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro sul forex

La nuova sessione della settimana, presenta importanti dati da analizzare per un nuovo investimento online anche sul settore del forex. Il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro con range di 1,31, è tra i migliori del momento e utile da analizzare sempre sotto il profilo grafico per aprire le relative posizioni in piattaforma.

In lieve ribasso ad oggi 16 ottobre 2017, il tasso di cambio tra Euro e Dollaro e di Euro e Sterlina su cui concentrare le prossime analisi grafiche per capirne prossime evoluzioni sul forex. Rispetto ad analisi macro della medesima sessione, invece, eccone i principali appuntamenti:

  • Pubblicazione di alcuni importanti dati europei come l’indice dei prezzi all’ingrosso in Germania e l’asta dei titoli pubblici francesi. Si tratta di dati macro a medio impatto sul Dollaro e da poter valutare a integrazione delle analisi grafiche intraday.
  • Dati sull’asta del Tesoro in Usa e con medio impatto sul Dollaro.
notizie settimana
Le prime notizie di avvio settimana

Inoltre, si attendono interessanti dati macro in settimana sulle principali valute forex per nuove reazioni ed eventuali reazioni sui tassi di cambio citati e di cui eseguiremo come di consueto delle analisi approfondite nelle prossime news.

Come è l’avvio settimanale su Piazza Affari?

L’avvio settimanale di Piazza Affari e della sua prima apertura, presenta diversi trend in positivo di importanti titoli italiani come:

  • Campari. 6,508 è la prima apertura del titolo in questione e che segna una interessante crescita rispetto ai valori della scorsa settimana. Nella sessione finale della settimana, infatti, segnava valori di 6,502.
  • De’ Longhi. Partenza in positivo rispetto alla precedente sessione settimanale. I valori di apertura per la sessione del 16 ottobre 2017 sono di 27,518.
  • Enel. Il titolo italiano che nella precedente sessione settimanale chiudeva su valori di 5,158, apre in questa nuova sessione con valori in positivo di 5,167.
  • Eni. Apertura positiva su valori di 14,01 anche per il suddetto titolo e da poter considerare nella rosa degli asset azionari più interessanti del nuovo inizio settimana.

Primo avvio settimanale con lievi ribassi i principali titoli bancari. In tale caso è opportuno eseguire delle approfondite analisi grafiche per lo studio delle prossime reazioni ed eventuali quotazioni in ripresa per aprire nuove posizioni in piattaforma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*