Calendario forex sugli appuntamenti più importanti dal 21 marzo 2017

Il risultato positivo del tasso di cambio Euro e Dollaro su range di 1,07, è sicuramente tra i risultati più interessanti di questo inizio settimana e che è bene valutare anche alla luce degli appuntamenti principali presenti in un calendario economico e che potrebbero incidere con nuove e importanti variazioni al riguardo. Interessanti risultati, anche da parte della Sterlina sul mercato forex.

Calendario economico forex e appuntamenti più importanti della settimana dal 21 marzo 2017 su Euro e Dollaro

Le rilevazioni di questa mattinata sul tasso di cambio Euro e Dollaro sono ancora positive e su un range di 1,0798. Si tratta, al momento del valore più alto registrato ad inizio settimana se consideriamo che alla stessa ora di ieri 20 marzo 2017, il tasso di cambio viaggiava su valori di 1,0757.

Alle analisi grafiche intraday da poter continuare ad eseguire per investire su tale tasso di cambio laddove il trend dovesse mantenersi positivo, è quindi importante anche considerare gli appuntamenti settimanali previsti in un calendario economico di:

  • Martedì 21 marzo 2017. E’ una giornata abbastanza equilibrata per le analisi forex sul tasso di cambio Euro e Dollaro, poichè sono presenti pochi eventi soprattutto verso le ore pomeridiane come la pubblicazione dei dati sull’asta dei buoni del Tesoro.
  • Mercoledì 22 marzo 2017. E’ una giornata più importante rispetto a diversi appuntamenti macro previsti soprattutto sul Dollaro e già nella prima mattinata (Tasso sui mutui, indice dei prezzi delle case, scorte di petrolio greggio). In riferimento all’Euro, invece, non sono previsti nella giornata altri importanti dati macro.
  • Giovedì 23 marzo 2017. Il dato macro più importante della giornata, riguarda ancora una volta gli Usa, con una possibile alta volatilità del Dollaro per il discorso in programma della Yellen nel primo pomeriggio. Inoltre, è da prestare attenzione anche alla pubblicazione nella prima mattinata, del rapporto mensile della BCE e di probabili reazioni da parte dell’Euro.
  • Venerdì 24 marzo 2017. Sono previsti importanti dati macro sia in riferimento al Dollaro e sia in riferimento all’Euro e di cui è consigliabile una visione diretta sui migliori calendari economici dei broker forex. Tra i migliori, ad esempio, Etoro, con una ulteriore possibilità di confronto dei dati al riguardo anche con altri utenti connessi alla piattaforma sociale del broker.

Discorso Yellen, tra gli appuntamenti più importanti della settimana

Le quotazioni live sul tasso di cambio Euro e Dollaro, sono su range di 1,07 e in attesa dei citati eventi macro della settimana in programma su un calendario economico, potrebbero subire anche nuove importanti variazioni da continuare ad analizzare live. 

In particolare, sarà soprattutto la giornata del 23 marzo 2017, ad essere quella da monitorare con più attenzione, in vista di un importante discorso rilasciata dalla Fed da parte della Yellen e a seguito del rilascio anche del rapporto mensile della BCE.

Dati macro importanti anche sulla Sterlina nel mercato Forex

Ritornando alle analisi odierne di oggi 21 marzo 2017, è anche da considerare diversi e importanti appuntamenti macro sulla Sterlina come:

  • L’indice dei prezzi alla produzione annuale e mensile.
  • Indice dei prezzi al dettaglio.
  • Discorso da parte del Governatore della Boe (il maggiore evento ad alta volatilità sulla Sterlina di oggi).

Anche su tale valuta, infatti, sono presenti delle quotazioni positive sul mercato forex e da considerare per una eventuale alternativa alle ottime performance di questi minuti del tasso di cambio Euro e Dollaro. Basti pensare, che il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro, è al momento su una quotazione positiva di 1,2393, mentre il tasso di cambio tra Sterlina e Yen, è su una quotazione positiva di 139,703. Trend positivo, infine, anche per quanto riguarda l’attuale tasso di cambio tra Euro e Sterlina e da valutare con attenzione proprio in questi minuti a seguito del prossimo discorso del Governatore della Boe.

plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*