Buona partenza del petrolio e di Euro e Dollaro con trend al rialzo

Dopo una buona partenza nella precedente settimana, il petrolio conferma anche in questa nuova sessione un risultato molto importante sul suo trend e per un investimento nel settore delle materie prime. Sul forex, il trend di Euro e Dollaro è positivo in attesa di importanti dati macro nel pomeriggio, mentre su criptovalute e azionario si presentano alcuni interessanti trend su Bitcoin ed Enel.

Trend al rialzo sulle materie prime e in particolare sul petrolio

Il petrolio è tra i migliori asset del mese viste le ultime quotazioni registrate ad oggi e che, con riferimento alla sessione odierna del 27 marzo 2018, segna ancora un nuovo record. Parliamo, infatti, di trend positivi e oltre i 65 dollari da parte della suddetta materia prima.

Un trend al rialzo, registrato anche nella precedente settimana e che conferma un buon momento per il petrolio e per la valutazioni di un suo investimento nel settore delle materie prime.

Laddove interessati ad ulteriori investimenti in tale ambito, è poi da notare la presenza di performance ad oggi positive anche di:

  • Argento con trend in crescita di 16.799. In riferimento agli ultimi trend del mese, il metallo prezioso è una buona alternativa di investimento nel settore delle materie prime.
  • Gas Naturale. Tra le migliori performance della sessione mattutina del 27 marzo 2018 con trend al rialzo di 2.692.
  • Palladio. Le prime quotazioni della mattinata sono positive e su range interessanti di 977.02.
  • Oro. In crescita, anche questa importante materia prima segue un trend positivo oltre 1355.88 e utile da valutare tra i principali investimenti online del mese di Marzo 2018.

Visti i diversi risultati positivi sul settore delle materie prime, può essere utile continuare delle analisi sui grafici, fissando orizzonti temporali nel breve termine per seguire al meglio i più interessanti trend registrati per un nuovo investimento.

Euro e Dollaro positivo in attesa dei dati macro sulla fiducia dei consumatori americani

Per le analisi sul settore forex, ti invitiamo a leggere il nostro precedente articolo dal nome Ultima settimana Marzo 2018, ecco l’avvio del mercato forex.

In questo approfondimento, infatti, sono stati analizzati nel dettaglio i più importanti eventi macro della settimana e i primi dati sulle migliori valute forex.

Ad oggi, confronteremo i trend della sessione odierna per valutarne nuovi investimento online.

Prima di passare all’aspetto grafico, è da ricordare che ad oggi 27 marzo 2018 sono previsti diversi appuntamenti macro sull’Euro e sul  Dollaro americano.

Per la valuta Europea, si tratta di dati a media rilevanza nella mattinata su fiducia dei consumatori e aspettative sul prezzo di vendita. Massima attenzione, soprattutto sul Dollaro per un evento nel pomeriggio ad alta rilevanza come il rapporto sulla fiducia dei consumatori.

trend
Quali sono i migliori trend al rialzo della odierna sessiona? Ecco le nostre analisi online

Graficamente, invece, il trend del tasso di cambio Euro e Dollaro è abbastanza stabile e su valori di 1.2465. Da continuare ad osservare in attesa dei dati del pomeriggio sul rapporto della fiducia dei consumatori USA. Positivi, anche i trend mattutini di Euro e Sterlina (su range di 0.8753) e di Sterlina e Dollaro (con valori registrati di 1.4241).

Brevi analisi sui migliori trend al rialzo di criptovalute e azionario

Sul settore delle criptovalute, le quotazioni della mattinata del 27 marzo 2018 presentano interessanti trend positivi da parte di Bitcoin e Bitcoin Cash. La prima criptovaluta è infatti su valori positivi di 8006 dollari, seguita dall’Ethereum con valori al rialzo di 936.55 dollari.

E sull’azionario? Nel suddetto settore, i trend sono stabili sui principali titoli italiani e richiedono dettagliate analisi grafiche nel breve termine per decidere come muoversi per i prossimi investimenti online. Spazio, anche per interessanti trend positivi come nel caso del titolo Enel con un prezzo di apertura nella sessione del 27 marzo 2018 di 4.845.

 

+500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*