Borse Europee confermano avvio positivo

Mercoledì importantissimo per le principali Borse internazionali, dopo il sorprendente risultato raggiunto dall’indice Dow Jones di quota 20000 punti (record storico rispetto ai precedenti risultati dell’indice delle migliori 30 imprese americane tra cui Apple e Goldman Sachs) e di altri importanti indici internazionali delle imprese più importanti del territorio americano. Tuttavia, anche le Borse Europee hanno chiuso nella giornata del 25 gennaio 2017 in positivo e con risultati al top per Francoforte, Parigi e soprattutto per Piazza Affari. E rispetto alla apertura in questa prima sessione mattutina? Il risultato sembra essere confermato e rispetto a Piazza Affari, i migliori risultati in termini di performance per il momento sembrano essere raggiunti da Unicredit e Generali.

Borse Europee, ancora positive rispetto alla chiusura di ieri

borse newsLe Borse Europee in questa metà settimana, sembrano rispondere in modo positivo al nuovo Governo Trump e alle prime decisioni ufficiali presentate dall’attuale Presidente degli Stati Uniti d’America a pochi giorni dal suo insediamento ufficiale alla Casa Bianca.

In particolare nelle principali chiusure della giornata di ieri 25 gennaio 2017, si sono registrati i seguenti dati:

  • Borsa di Francoforte con un +1,82%.
  • Borsa di Parigi con un + 0,99%.
  • Borsa di Milano con un +0,42% e con importanti risultati soprattutto da parte del settore bancario e del titolo delle Generali.
  • Borsa di Londra con un +0,20%.

E nella giornata di oggi 26 gennaio 2017? Ebbene le Borse Europee confermano ancora una tendenza in positivo soprattutto in riferimento ai suoi importanti indici come il Dax30 di Francoforte (+0,6%) e la Borsa di Londra con il FTSE100 (+0,2%) oltre che di Piazza Affari (di cui abbiamo deciso di approfondire i migliori titoli al momento con le maggiori performance online).

Passando ad analisi sul fronte di Piazza Affari, continua la scia positiva da parte dei titoli bancari e in particolare per Unicredit, Generali e Ubi Banca. Mentre sembrano al momento registrare performance negative i titoli di Banco BPM e Saipem. Gli indici sempre in riferimento a Piazza Affari, presentano un rialzo del FTSE Mib di un +0,72%, mentre lo spread tra BTP e Bund, apre con un piccolo rialzo rispetto alla chiusura di 163 (ad oggi il valore è su 164,1).

E’ da ricordare, poi, come nella giornata di ieri si siano registrati dei risultati più che positivi per le quotazioni di Euro e Dollaro e le Borse Americane e per il record storico dell’indice di Dow Jones (quota 20000 punti) dell’indice Nasdaq e dell’indice S&P. Puoi approfondire questa importante notizia cliccando qui: Record per il Dow Jones nella sessione di mercoledì. Cresce tra l’altro, l’attesa anche per conoscere la risposta dei mercati americani e se al pari di quelle Europee, confermeranno i risultati positivi della chiusura di ieri.

Analisi dei migliori titoli di Piazza Affari di oggi 26 gennaio 2017

Unicredit, è tra i migliori titoli in questa prima sessione di Piazza Affari e ad oggi, è scambiata su valori di 30,1975 (+3.01%). Basti pensare come appena ieri nella sessione pomeridiana, il titolo presentava valori sul range di 28.

Generali, continua a registrare ottime performance in questa settimana e ad essere anche per la giornata di oggi tra i migliori titoli di apertura di Piazza Affari. Nella giornata di ieri rispetto alla sessione pomeridiana, i suoi valori erano su range di 15,55, mentre in fase di apertura di Piazza Affari e in queste prime ore, presenta valori sempre in rialzo di 15.890.

UbiBanca, è un ulteriore titolo a poter essere considerato tra i migliori di Piazza Affari in questa prima sessione mattutina e con valori di 3.689 (nella sessione pomeridiana di ieri il range era su 3,669).

Per completezza di informazioni, riportiamo anche i dati della prima sessione mattutina sui titoli che al momento stanno registrando le peggiori performance su Piazza Affari, ossia Banco BPM (2.969) e Saipem (O.532).

+500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*